ELLERA BASKET 67 - VIRTUS BASKET 84

Cuore, impegno e tanta difesa, ma soprattutto sostanza. Perché per vincere con questo punteggio e con questa distacco, su un campo così caldo e difficile, contro una squadra in forma, ci vuole sostanza e poche chiacchiere. Così facciamo i complimenti ai ragazzi di coach Pasqualini e Bisceglia, che hanno sbancato Ellera, staccando il biglietto per la loro prima finale di campionato. Mette un pochino i brividi anche solo scriverlo, perché probabilmente è poco, ma vedere un gruppo di diciottenni, di cui almeno la metà esordivano in un campionato senior, raggiungere la finale del campionato rimane qualcosa di grande e da non disperdere. Grazie a tutto lo staff che sta lavorando sodo e che ha dimostrato ai ragazzi la gioia del lavoro quotidiano.

Ma, concessoci questo piccolo incipit, passiamo alla gara. La Virtus sbanca Ellera con il punteggio di 84 a 67 e raggiunge la finale promozione in serie C, avendo già vinto in casa pochi giorni fa. Una gara guidata sin dalla palla a due, dove i canestri di Metalla hanno spaccato la difesa di casa, che non ha saputo trovare un antidoto alla vena dell’esterno ternano, che alla fine ha messo a referto 33 punti ed una difesa maestosa. Sarebbe sbagliato trovare un solo nome per questa partita e questa serie, perché mai come stasera tutti i giocatori in campo sono stati bravi a non perdere la testa contro una press che faceva del contatto e del ritmo il proprio punto di forza. Così i nostri, spaziati egregiamente, solo in pochissimi frangenti hanno perso qualche pallone, mentre sono stati capaci di colpire con tutti i giocatori in campo, sia da fuori che da dentro l’area. Un primo tempo stellare quello della Virtus, che ha messo a tacere un pubblico caldo e sportivo, come si compete ad una società seria ed organizzata come Ellera, alla quale va riconosciuto di aver giocato un campionato ed una serie bella, con le stesse idee messe in campo dalla Union: tanti giovani in campo.

Nel terzo quarto, superati i 20 punti di scarto, la squadra è calata, probabilmente per aver creduto troppo prematuramente che la gara fosse conclusa, così Ellera ha trovato due triple importanti che hanno ridato linfa ai biancoblu, subito spenti da un paio di sfuriate offensive che hanno ridato l’inerzia della gara completamente ai ternani.

Nel finale Ellera prova le ultime scorribande in area, ma quattro palle recuperate di fila di Metalla, condite da una stoppata dello stesso Albi chiudono a chiave il pitturato, facendo correre i titoli di coda su una partita tosta, dura, maschia, e vinta come detto, con cuore, impegno, difesa, ma soprattutto sostanza. Bravi ragazzi.

Ora godiamoci l’amichevole contro I “Titans” del Wisconsin, che sia una grande festa per il nostro movimento e per la città di Terni, sperando che tutti, e dico proprio tutti, vengano alla Cupola a fare le prove generali…perché da sabato prossimo..comincia la finale!

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.B
36a di campionato, 20/4/2019
Giana Erminio - Ternana 0 - 0
Eccellenza
29a di campionato, 25/4/2019
Spoleto - Narnese 1 - 1
Angelana - Orvietana 0 - 0
Promozione gir. B
29a di campionato, 14/4/2019
Viole - Giove 0 - 0
Terni Est Soccer School - Amerina 2 - 1
San Venanzo - Montefranco 2 - 0
Olympia Thyrus - Gualdo Casac. 2 - 3
AMC 98 - Campitello 1 - 2