Se il buongiorno si vede dal mattino, allora il 2017 dell’Orvieto FC sarà sicuramente spettacolare, tre gare disputate dalle squadre della società, che ricordiamo vanta ben 5 compagini iscritte ai campionati Figc, con il risultato finale di due vittorie e una sconfitta. Particolarmente sugli scudi le ragazze del Femminile, che in appena 48 ore hanno portato a casa sei punti…
“Eravamo impegnati nel doppio confronto con il Norcia, mercoledì al PalaPapini, e con la Ducato venerdì a Castel Ritaldi – commenta il presidente della società Maurizio Bellagamba – e siamo riusciti ad ottenere due vittorie. Il match con il Norcia si è chiuso per 5-0, una gara importante, soprattutto per loro che hanno ripreso il campionato da poco dopo il terremoto di Ottobre, ma nonostante il risultato sia così ampio è giusto dire che è stata una gara combattuta, con le avversarie che non si sono tirate indietro. Con la Ducato, invece, abbiamo giocato il giorno dell’Epifania, loro avevano i nostri stessi punti in classifica, quindi era importante vincere, e l’abbiamo fatto imponendoci per 1-4. E’ stata una gara abbastanza difficile, perché ci siamo prima di tutto dovuti adattare al terreno di gioco, una tensostruttura con il campo molto piccolo, e poi siamo andati sotto con un nostro autogol. Poi però le ragazze sono state brave e hanno saputo prima pervenire al pareggio e poi portarsi in vantaggio, ed infine chiudere la gara”.
Sei punti ma anche delle beneficenza…
“Proprio così, abbiamo organizzato una raccolta fondi al PalaPapini, dove abbiamo eccezionalmente posto un biglietto di ingresso, a offerta libera, e l’incasso l’abbiamo devoluto interamente alla società nursina, cercando nel nostro piccolo di dare una mano a questa società per proseguire il proprio torneo. Vorrei ringraziare tutta la gente che è intervenuta al Palazzetto e che ha dato il proprio supporto, in particolare un grazie a Marilena Calderini, presidente della Federico Mosconi calcio a 11 femminile, per l’aiuto che ha dato insieme alle sue ragazze”.
L’unica sconfitta è arrivata dai Giovanissimi…
“Sapevamo che contro il B&A Orte sarebbe stata una partita durissima, e il finale recita 2-8 per i nostri avversari, anche se il risultato è un po’ bugiardo, non dico che avremmo meritato il pareggio, ma un passivo così pesante non ci sta. Noi abbiamo dimostrato di saper giocare a calcio a 5, sotto il punto di vista tecnico-tattico, ma la differenza l’ha fatta la fisicità e la maggiore età dei ragazzi avversari rispetto a quella dei nostri. Ma la partita ha comunque i suoi risvolti positivi, ho visto il PalaPapini pieno di persone che sono venute a fare il tifo per i nostri ragazzi, inoltre ho visto in campo delle giocate e degli schemi, che spesso non si vedono nemmeno nelle gare della prima squadra”.
Ora una settimana subito piena...
“Ripartiamo subito forte, con la Juniores, che martedì sarà in scena a Nocera per il campionato, mentre le ragazze giocheranno in casa mercoledì contro il San Giovanni Bosco. Poi venerdì sarà un giorno di fuoco, la prima squadra che al PalaPapini ospiterà il Free Time, seconda in classifica, e i Giovanissimi che saranno di scena a Terni contro il Clt”.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
28a di campionato, 28/2/2017
Verona - Ternana 2 - 0
Eccellenza
22a di campionato, 19/2/2017
Ventinella - Atletico Orte 2 - 0
Narnese - Castel del Piano 2 - 2
Promozione gir. B
22a di campionato, 19/2/2017
Todi - Amerina 1 - 0
Orvietana - AMC 98 2 - 0
Olympia Thyrus - Nestor 1 - 0
Montefranco - Campitello 1 - 1
Giove - N. Gualdo Bastardo 1 - 0