Il prossimo fine settimana (13-14-15 gennaio) al Pala Di Vittorio di Terni si terrà la seconda prova nazionale Cadetti maschile e femminile.

L'evento, per la cui organizzazione la Federazione Italiana Scherma ha scelto il Circolo Scherma Terni, porterà a Terni oltre mille atleti. Sono 950 al momento quelli iscritti, ma mancano ancora gli oltre 40 del circolo ternano e tanti altri che si aggiungeranno all'ultima ora. Tra accompagnatori, maestri e parenti si aspettano almeno 10.000 presenze in città nel weekend, con buona soddisfazione degli albergatori che hanno già fatto registrare il tutto esaurito.



Non raddoppia ma triplica l'impegno della Federazione a Terni perchè a differenza dello scorso anno, oltre alla spada, si aggiungono anche sciabola e fioretto. "In Umbria c'è il cuore pulsante della scherma italiana e il Circolo di Terni merita di essere gratificato" ha detto Giorgio Caruso, responsabile dell'ufficio stampa della FIS.

Concetto ribadito dal delegato umbro Giovanni Marella che ha ricordato anche le iniziative di solidarietà post terremoto: "Il CST è una delle poche società strutturate per organizzare eventi del genere. E la presenza in Umbria è confermata dalla scelta della Federazione di rinnovare la collaborazione con il Centro di Norcia per gli allenamenti della Nazionale di fioretto. Se ci facciamo bloccare dalla paura non c'è coesione e non può esserci sviluppo".



Raggiante il presidente del circolo Alberto Tiberi che ha ringraziato la Fondazione Carit per l'importante contributo in termini economici. Una collaborazione che rientra nel protocollo che vuole Terni come city partner della Federazione Italiana Scherma. E anche della bontà delle iniziative di solidarietà a sostegno delle aziende colpite dal sisma. Inoltre, Francesco Tiberi ha annunciato l'iniziativa rivolta a tutti i partecipanti di mettere a disposizione un biglietto scontato (3 euro) per recarsi a vedere la Cascata delle Marmore (sperando che non sia gelata). Insomma lo sport si pone ancora come volano per l'economia e il turismo.

Per l'assessore allo Sport del Comune di Terni, Emilio Giacchetti, la conferma "della crescita del prestigio e dell'investimento che una delle principali federazioni dello sport italiano fa nella nostra città". Per il vicepresidente del Coni Umbria, Moreno Rosati, "una grande gara in un momento delicato sia a livello di clima che a livello sociale, perchè lo sport continua a dare quel contributo che l'Umbria e il Coni si aspettano".

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
38a di campionato, 25/4/2017
Brescia - Ternana 2 - 1
Eccellenza
29a di campionato, 23/4/2017
Vol. Spoleto - Narnese 0 - 0
Atletico Orte - M. Martana 2 - 2
Promozione gir. B
29a di campionato, 23/4/2017
Orvietana - Giove 3 - 2
Olympia Thyrus - Montefranco 0 - 2
Nestor - Amerina 0 - 0
Nuova Fulginium - Campitello 1 - 2
AMC 98 - Ducato 1 - 3