Dopo la sesta giornata di ritorno troviamo due squadre al comando della classifica della Calciotto Cup over 40, la Gelatomania e la Triola Sport Clinic.
La squadra del Presidente Triola ha sfruttato a pieno il turno di riposo della Gelatomania, ed ha vinto per 6-3 il difficile match contro i temibili Amici Di Enzo del mister Di Mei. Nonostante le numerose e pesanti assenze da ambo le parti, la gara è stata vibrante e ricca di occasioni, impreziosita da alcune pregevoli giocate e goal. Al vantaggio immediato della Triola con Fernandez, gli Amici di Enzo hanno risposto fallendo diverse facili occasioni ed hanno subito il raddoppio di Brunetti. Nella parte finale della prima frazione però per i neri di Di Mei è salito il cattedra il centrocampista Antonio Perello che con una doppietta (di cui uno splendido missile terra-aria su punizione) ha ristabilito la parità. La ripresa ha visto nei primi 5 minuti ancora gli Amici Di Enzo fallire diverse occasioni all’inizio, e la Triola fare la gara con molto possesso palla abbinato alla tanta qualità dei propri giocatori, ed a questo punto il sempre più solitario in vetta alla classifica marcatori Roberto Borrello saliva in cattedra e metteva a segno una splendida tripletta con conclusioni millimetriche e trascinava i suoi alla vittoria, le altre reti le siglavano Di Curzio per la Triola e Vescarelli per gli Amici Di Enzo, determinante ai fini della vittoria è stata la mossa di Roberto Triola di bloccare la punta avversaria nella seconda frazione spostando l’aitante Maurizio Caccavale in difesa.
Sconfitta per la terza forza del campionato, il Bar Umbria di Andrea Del Bianco che ha perso per 3-1 la gara contro l’Autocarrozzeria Begliomini di Moreno Barbarossa. La gara è stata contraddistinta dalla solita grande cura di entrambe nella fase difensiva ben assistita dai rispettivi centrocampi, per il Bar Umbria la rete è stata siglata da Gianluigi Dominici, per la Begliomini invece le 3 reti sono state realizzate da Mirko Campi e dai soliti centrocampisti Damiano Trabalza e Francesco Maria Orsini. Con questa vittoria la Begliomini accorcia le distanze dalla sesta posizione.
Bel pareggio al termine di una bella gara conclusa per 3-3 tra la Casal Thaulero di Giorgio Liurni e l’Ortopedia Cecilia Rieti. Per i ragazzi della Thaulero le reti sono state messe a segno con una doppietta da Francia ed una rete del solito funambolo Gianluca Maurini. Per i biancorossi di Rieti in rete i soliti tre, il bomber Enrico Festuccia, l’elegante Alex Taribello ed il capitano David Galeone.
Pronto riscatto per il Centro Revisioni Cat di Marco Alessandrini che ha vinto per 4-2 la gara contro la Team Olivo Calcio che si è rivelata più difficile del previsto. Dopo il vantaggio iniziale siglato dal bomber Andrea Dominici la Team Olivo sfiorava ripetutamente altre reti fallendo facili occasioni, e subiva in due minuti l’1-2 da parte del Cat con una punizione di Carocci e la rete sotto misura dell’aitante Elia Roselli. Prima della fine della prima frazione bella rete del pari di Alessandro Mancini. Il secondo tempo ha visto il Cat forzare i ritmi e dominare i primi 10 minuti portandosi con due reti degli attaccanti Marco Laoreti e del solito Max Rivelli sul 4-2 e creando qualche altro pericolo il tutto gestito dalla solita classe del centrocampista Carocci.
La seconda parte ha visto la reazione veemente del Team Olivo che aveva diverse occasioni tutte però mal gestite in rifinitura e sventate dal portiere.
Si riscatta con una vittoria anche la Contessa-Regildo-Carlino del mister Della Santa che ha vinto per 5-3 la partita contro la Moreno Orsini. Ai ragazzi di capitan Albertino Moresi non è bastata la solita splendida tripletta dello sgusciante bomber Roberto Fandauzzi, alla fine ha prevalso l’organizzazione della Regildo che ha mandato in rete con una doppietta Castelletti, ed un goal a testa il goleador Riccardo Passagrilli ed i centrocampisti Sabatini e Rotini.
Bella vittoria per la Egizi Arredamenti (nella foto) del capitano Nicola Masuccio che ha vinto di misura la gara contro la Battisti del Presidente Moreno Pitotti. La gara ha visto il primo tempo giocato nettamente sotto tono dalla Battisti distratta in difesa e la Egizi meritatamente ha gestito la bene la frazione trovando da subito la prima rete con una conclusione dalla distanza di Leonardo Cipiccia e sul finire il raddoppio da parte del bomber Masuccio. La seconda frazione ha visto la reazione della Battisti che accorciava le distanze con Bartoli su rigore, ma poi non riusciva a riequilibrare la gara e subiva la terza reta da parte di Pennacchi, allo scadere l’altra rete della Battisti sempre di Bartoli. Successo molto importante per la Egizi che da morale e fiducia per il campionato, da rivedere l’approccio alla gara della Battisti.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE