Il Tabellino

CESENA - TERNANA 1-0

CESENA (3-5-2): Agazzi; Donkor, Capelli, Perticone; Balzano, Kone (16' pt Laribi), Schiavone, Garritano, Renzetti; Rodriguez, Ciano. In panchina: Agliardi, Crimi, Panico, Vitale, Ligi, Pompei, Di Roberto, Cavallari. Allenatore: Camplone.

TERNANA (4-3-1-2): Aresti; Zanon, Valjent, Meccariello, Germoni; Petriccione, Ledesma (21' st Defendi), Di Noia; Falletti (29' st Pettinari); Avenatti, Monachello (18' st Palombi). In panchina: Piacenti, Rossi, Coppola, Palumbo, Contini, Diakitè. Allenatore: Liverani.

ARBITRO: Marini di Roma 1 (assistenti Borzomì e Pagnotta)

RETI: 15' st Rodriguez

Tiri in porta 1, tiri fuori 5. Basterebbe l'impietoso score di Cesena-Ternana per spiegare il pietoso campionato dei rossoverdi. E' la Ternana di quest'anno, incapace di creare, incapace di tirare, figuriamoci se capace di segnare. Una partita brutta tra due squadre brutte.

Non stava certo meglio il Cesena di Camplone: reduce dalla sconfitta con la Spal e da 4 punti nelle ultime 6 gare. Ci è voluta la Ternana di questa stagione disgraziata per tirare su un'altra squadra in difficoltà netta ed evidente.

Eppure nel primo tempo la Ternana era anche partita bene. Consapevole forse del fatto che paradossalmente aveva meno da perdere di un Cesena capace di vincere una sola partita nelle 9 del girone di ritorno. Il primo tiro verso la porta di Agazzi lo effettua Monachello al 4' dopo aver controllato spalle alla porta il cross di Zanon, conclusione che termina fuori. Poi Rodriguez per poco non approfitta di un buco di Valjent e, soprattutto, per poco non supera Aresti in uscita con un pallonetto che esce di niente. Avenatti lotta (ci prova) e prende un giallo per eccessiva foga du Odonkor al 29'. Nel finale di tempo Aresti smanaccia la punizione di Ciano e blocca il successivo tiro di Renzetti.

Senza infamia senza lode, un primo tempo con pochi lampi tra due squadre timorose. Quasi quasi, si potrebbe fare. Lo pensiamo noi comodamente seduti sul divano e forse lo pensano anche Liverani in panchina e i giocatori in campo ma il secondo tempo, aperto da una punizione fuori di Falletti, sarà di marca cesenate totalmente o quasi. Laribi ha una palla d'oro al 55' sul piatto destro da ottima posizione ma la mira è di poco alta.

Il Cesena pressa e sfrutta i calci piazzati, quelli che mandano in tilt la Ternana. Aresti fa un doppio intervento ma poi deve capitolare dopo aver salvato anche su Garritano e niente può sul tap-in di Rodriguez. Proteste per un presunto fuorigioco, che non c'è, e giallo per proteste a Ledesma che poco dopo lascerà il campo per Defendi.

La Ternana? Cross di Zanon all'82° (ovvero 22 minuti dopo aver subito il gol) per la testa di Avenatti che va in tuffo ma non trova la palla. Poi, nel maxi recupero, al 96°, palla della disperazione in mezzo all'area per Di Noia che sgomita, trattiene e si fa trattenere, salta di testa e la prende ma Agazzi accompagna la palla con lo sguardo spegnersi sul fondo.

Triplice fischio e ci risiamo. La vittoria col Trapani aveva illuso. Il ko del Manuzzi e la vittoria del Trapani contro il Bari restituiscono l'ultimo posto in solitaria in fondo alla classifica. Un brutto Cesena non è bastato alla Ternana per risorgere. Siamo ultimi, di nuovo, da soli in fondo alla classifica. Domenica prossima arriva l'Avellino al Liberati. Diranno che è l'ennesima ultima spiaggia. A noi verrebbe quasi da dire che vorremmo fosse soltanto l'ultima agonia.

LA DIRETTA WEB DI CESENA-TERNANA

Fabio Liverani conferma l'undici che ha battuto il Trapani nel match che ha interrotto la striscia di sei sconfitte consecutive per la Ternana. Non se la passa tanto meglio il Cesena, reduce dalla sconfitta con la Spal e da 4 punti in 6 gare e una sola vittoria nelle 9 partite del girone di ritorno.

SECONDO TEMPO

51' Palla disperata 'in the box' con pure Aresti in area cesenate tra trattenute e sgomitate, colpo di testa di Di Noia che termina fuori. Finisce qui, la Ternana perde l'ennesima partita e torna ultima da sola

45' Sei minuti di recupero

37' Cross di Zanon per la testa di Avenatti che in tuffo non trova il pallone

15' Gol del Cesena: ancora Aresti salva su Garritano, Rodriguez è lesto nel tap-in e porta in vantaggio i padroni di casa. La Ternana chiede un fuorigioco e Ledesma viene ammonito per proteste

14' Pericolo su un rimpallo che nasce in seguito a un calcio di punizione: doppio intervento di Aresti che salva la porta

10' Laribi ha una palla d'oro sul piatto destro dal limite ma alza troppo sopra la traversa

5' Falletti non inquadra la porta su punizione

1' Comincia la ripresa

PRIMO TEMPO

48' Fine primo tempo

45' Tre minuti di recupero

40' Aresti smanaccia la punizione di Ciani poi blocca il successivo tiro di Renzetti

34' Protesta il Cesena per un presunto fallo di mano in area rossoverde, ma Marini di Roma fa proseguire

32' Percussione palla al piede di Laribi che poi ciabatta il tiro

29' Giallo ad Avenatti che va deciso (troppo) sul contrasto con Odonkor

13' Sul lancio di Balzano, Rodriguez aticipa Aresti in uscita con un pallonetto che finisce fuori di un soffio

10' Buco di Valjent sul cross di Renzetti, il tiro di Rodriguez viene deviato in corner da Meccariello. Dalla bandierina rovesciata in mischia di Garritano che finisce a lato

4' Buon avvio della Ternana: sale Zanon che serve Monachello, stop spalle alla porta e girata che finisce a lato

1' Calcio d'avvio del Cesena

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Serie B
Squadra Pt G
Ternana 0 0
Ascoli 0 0
Avellino 0 0
Bari 0 0
Brescia 0 0
Carpi 0 0
Cesena 0 0
Cittadella 0 0
Cremonese 0 0
Empoli 0 0
Foggia 0 0
Frosinone 0 0
Novara 0 0
Palermo 0 0
Parma 0 0
Perugia 0 0
Pescara 0 0
Pro Vercelli 0 0
Salernitana 0 0
Spezia 0 0
V. Entella 0 0
Venezia 0 0

ULTIME GARE DISPUTATE