Due giornate al termine del campionato di Promozione girone B con un verdetto che è piuttosto vicino per quanto riguarda la conquista del primo posto, mentre c'è molta incertezza ancora nella lotta per la salvezza e la griglia play out.

Nella parte alta della classifica è ormai da tempo un fatto privato tra Cannara e Orvietana, tanto che c'è la certezza della mancata disputa dei play off (la seconda andrà a giocarsi il passaggio in Eccellenza con la vincente dei play off del girone A). Domenica sulla carta il Cannara, avendo 4 punti di vantaggio sulla formazione di Orvieto potrebbe festeggiare il ritorno in Eccellenza dovendo ospitare il Nocera Umbra ultimo in classifica. La squadra del presidente Biagioli invece ospiterà il Giove che poi riceverà nell'ultimo turno proprio il Cannara. L'Orvietana chiuderà la regular season a Campello sul Clitunno.

Più incerta come detto la lotta per la permanenza in categoria. 10 le formazioni coinvolte, a partire proprio dal Giove (37 punti) al quale però basta un punto da raccogliere nelle due sfide con le prime. A 36 c'è l'Assisi che domenica ospiterà la Nuova Gualdo Bastardo (33) e deve tenere a distanza la formazione di Otello Trippini prima dell'ultimo match in casa di una Ducato che non ha più nulla da chiedere a questa stagione. Occhio a Nuova Fulginium-Campitello, rispettivamente a quota 34 e 33, una sfida tra due formazioni che dovrebbero però cambiare denominazione nella prossima stagione: la prima con la nuova società che prenderà il posto del Foligno radiato dalla serie D e l'altra per la fusione con l'Atletico Orte. La Nuova Fulginium nell'ultimo turno avrà un altro scontro diretto con l'Amerina mentre il Campitello chiuderà in casa anche qui con un altro scontro salvezza con l'AMC 98. Ad aprire la zona play out c'è il Montefranco a quota 31: per il team di mister Mauri domenica è in programma la trasferta sul campo dell'Olympia Thyrus e nell'ultimo turno ospiterà la Nestor attualmente penultima con l'AMC 98. Giocherà sicuramente i play out l'Amerina che ha 26 punti, l'obiettivo è quello di conseguire la migliore posizione nella griglia: domenica c'è lo scontro diretto a Marsciano con la Nestor e poi si chiude ad Amelia con la Nuova Fulginium. A quota 23 la Nestor abbiamo visto ha due confronti diretti: con Amerina e Montefranco e c'è da evitare l'ultimo posto che conduce alla retrocessione diretta. Così come per l'AMC 98 che affronterà domenica però una gara meno complicata ad Acquasparta con la Ducato prima di chiudere a Campitello. Ultimo posto con 21 punti per il Nocera che non vuole fare da vittima sacrificale domenica a Cannara e giocarsi poi tutte le possibilità di evitare l'ultima posizione nella gara interna con l'Olympia Thyrus.

In questi ultimi 180 minuti in pratica solo 4 formazioni non hanno obiettivi da raggiungere: Clitunno, Ducato, Todi e Olympia Thyrus. Il campionato resta così molto avvincente fino alla fine.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Promozione gir. B
Squadra Pt G
Foligno 80 30
Ducato 67 30
San Venanzo 47 30
Viole 44 30
Giove 44 30
N. Gualdo Bastardo 39 30
Nestor 38 30
Assisi 38 30
Atletico Orte 38 30
Montefranco 37 30
Campitello 37 30
Todi 36 30
Clitunno 36 30
Olympia Thyrus 33 30
Oratorio SG Bosco 29 30
Cascia 16 30

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
42a di campionato, 18/5/2018
Ternana - Avellino 1 - 2