A dare l’importante notizia è stato il Presidente della Federazione Italiana Scherma Giorgio Scarso, che attraverso una nota ufficiale ha comunicato al Presidente del Circolo Scherma Terni, l’architetto Alberto Tiberi, l’avvenuta approvazione da parte dell’IWAS (Federazione Internazionale Sport Disabili) della candidatura della storica società di scherma ternana per l’organizzazione dell’evento sportivo internazionale, programmato per la prossima stagione agonistica.

Riferisce il Presidente Tiberi: “Quello che è accaduto in queste ore è un fatto storico. Essere stati designati quale società sportiva incaricata di organizzare un così importante avvenimento sportivo ci onora e ci inorgoglisce. Tutti i mesi di intenso lavoro trascorsi alla preparazione e pianificazione del progetto sportivo sono stati spesi bene, i fatti parlano chiaro. La società sportiva che ho l’onore di rappresentare, il Circolo Scherma Terni, e la città di Terni in cui vivo sono stati scelti rispettivamente come modello di affidabilità organizzativa e meta ideale per eventi sportivi di alto livello. Organizzare poi un Campionato Europeo di Scherma Paralimpica è un traguardo ambitissimo da qualsiasi organizzazione; la manifestazione ci porrà certamente sotto i riflettori e l’opinione di tutto il movimento sportivo internazionale e non solo. La nostra città dovrà essere l’esempio concreto di città senza barriere architettoniche, un modello da imitare. La prima parte del lavoro è stata fatta, ora ci attende un anno di duro impegno per tutta la programmazione operativa utile alla buona riuscita dell’avvenimento”.

Sarà infatti lo storico palazzetto della scherma “Waro Ascensioni”, sede del Circolo Scherma Terni da 50 anni, la base logistica per l’organizzazione e la pianificazione di tale avvenimento, che si svolgerà al Palatennistavolo “Aldo De Santis”. Continua il Presidente Tiberi: “Il lavoro duro inizierà a settembre e sarà fondamentale creare sinergie con il Comune di Terni e con tutte le rappresentative della cittadinanza; lo sport, la scherma in questo caso, può dare risposte concrete ai tanti problemi che sta attraversando in questo momento la nostra città; è importante che Terni riacquisti il ruolo che si merita ed è questo il momento di attivarsi”. Il Presidente Tiberi conclude: “Voglio ringraziare la Fondazione Cassa di Risparmio di Terni e di Narni senza il cui importante contributo non avremmo potuto presentare la candidatura. La Fondazione in questi anni ci è stata sempre vicina, ci ha supportato e ha reso possibili tutti gli avvenimenti sportivi nazionali ed internazionali di alto prestigio che abbiamo potuto organizzare nella nostra città”.

Il Campionato Europeo di Scherma Paralimpica sarà un altro grande appuntamento sportivo organizzato dal Circolo Scherma Terni nella propria città nel 2018, oltre alla ormai consueta Seconda Prova Nazionale Cadetti alle Tre Armi che si svolgerà nel mese di gennaio. Una gara che porterà a Terni un’affluenza di circa 10.000 presenze, tra atleti, accompagnatori e addetti ai lavori. Un grande 2018 attende il Circolo Scherma Terni: un anno di impegno e grande sforzo operativo, con la serietà e la competenza della società del Presidente Alberto Tiberi già premiate tramite l’assegnazione dell’organizzazione di due eventi schermistici di respiro nazionale e internazionale, i quali rappresentano motivo d’orgoglio e grande opportunità per la città di Terni e per il suo intero comprensorio.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
15a di campionato, 18/11/2017
Foggia - Ternana 1 - 1
Eccellenza
11a di campionato, 19/11/2017
Narnese - San Sisto 0 - 0
Castel del Piano - Orvietana 2 - 2
Promozione gir. B
11a di campionato, 19/11/2017
San Venanzo - Viole 2 - 1
Olympia Thyrus - Oratorio SG Bosco 0 - 0
Ducato - Giove 2 - 0
Campitello - Assisi 0 - 1
Atletico Orte - Montefranco 1 - 1