Tanta curiosità da parte del pubblico rossoverde per questa prima uscita ufficiale delle nuove Ferelle targate 2017/2018 contro un ottimo Porto San Giorgio squadra che milita in A2. Unica assente Brandolini per un affaticamento al ginocchio destro e Marika Mascia per riposo precauzionale, il resto della rosa ha mostrato già una bella identità data da mister Shindler, anche se le gambe pesanti hanno frenato in parte le fantasie rossoverdi.

Una Pamela Presto in forma si candida a essere il centrale di riferimento della difesa del tecnico romano, d'altronde la fase difensiva di Mister Shindler è notoriamente una delle più forti in Italia di sempre. Su tutto due anticipi puliti che hanno lanciato due cavalcate applaudite dal numeroso pubblico presente, peccato per la conclusione finale che non ha per poco portato al gol.

Altra nota lieta e soprattutto indicativa del gioco in fase offensiva sono i sette gol venuti dai tre pivot in rosa: il poker di Renata, ma soprattutto la doppietta di Neka e il gol di una Angeletti che tutto sembra meno che una giovane in cerca di conferma. La reatina ha sfoderato giocate limpide e sicure, mandando in gol Santos con una bellissima giocata a carrello. Sembra un pivot nato apposta per Mister Shindler e il suo modo di fare futsal negli ultimi metri di campo.

Tanta curiosità per il neo acquisto Talita Bianchi, l'italobrasiliana presentata quasi a sorpresa venerdì sera come Miss X ha fatto vedere tutto il suo repertorio: laterale offensivo di grande rapidità, destro e sinistro, tanta sicurezza nelle due fasi. Ventuno anni appena compiuti, sarà la rivelazione del campionato di serie A. Una discesa travolgente che ha mandato in gol Neka nel modo più semplice possibile, ovvero mettendogli un pallone solo da spingere in rete. Almeno tre le giocate spettacolari in mezzo al campo con un tunnel e una "Veronica" sul pallone strappa applausi.

Santos, Maite e Coppari la colonna portante della squadra. Non ce ne erano di dubbi, ma tutte e tre si sono fatte trovare pronte e si è subito capito che saranno lo scheletro del quintetto shindleriano.

Infine le due promosse in prima squadra Lorenzoni e Trumino si sono ben giocate le proprie carte, mostrando poca emozione e tante voglia di fare, meglio di così non si poteva sperare vista la scommessa pensata e fatta dalla società in estate.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
4a di campionato, 16/9/2017
V. Entella - Ternana 3 - 1
Eccellenza
2a di campionato, 17/9/2017
Narnese - Castel del Piano 2 - 0
Orvietana - M. Martana 3 - 0
Promozione gir. B
2a di campionato, 17/9/2017
Viole - Giove 1 - 0
San Venanzo - Montefranco 5 - 3
Oratorio SG Bosco - Clitunno 0 - 1
Olympia Thyrus - Assisi 2 - 2
Campitello - N. Gualdo Bastardo 0 - 2
Foligno - Atletico Orte 5 - 0