Il Tabellino

ATLETICO ORTE - OLYMPIA THYRUS 1-1

ATLETICO ORTE: Carrino, Brunotti, Massarelli (33'st Caretti), Ceccarelli, Trequattrini, Ratini, Piacentino (37'st Marchionne), Rampiconi (10'st Giacchetti), Tamburini (13'st Bordoni), Cirillo, Caterini (21'st Campisi). A disp.: Miti, Caretti, Tripodi. All. Mari

OLYMPIA THYRUS: Quaranta, Condito, Francioli, Bartoli (46’st Grassi), De Vivo, Chierchia, Giubila, Virgilio, Sgrignani, Garritano (37'st Agostini), Mbodjo (20'st Fanti). A disp.: Centanni, Mattioli, Ferri, Barbaccia. All. Frabotta

ARBITRO: Andreani di Terni

MARCATORI: 14'st Cirillo (AO), 26'st Sgrignani (OT)

Una vittoria, una sconfitta e tre pareggi: l'Olympia Thyrus è la formazione che finora ha pareggiato più di tutti nel girone B di Promozione. L'ultimo segno X in ordine di tempo è fresco di ieri, quando la compagine del presidente Corsi è riuscita a recuperare il risultato ad Arrone, sul campo dell'Atletico Orte passato in vantaggio con un autentico gol capolavoro di Cirillo.

L'analisi del match e di questo avvio di campionato nelle parole del mister dell'Olympia Fabrizio Frabotta: "Dopo aver riequilibrato il punteggio potevamo fare anche qualcosa di più nel finale, i miei ragazzi erano più freschi dal punto di vista atletico. Anche se ho potuto schierare Agostini solo negli ultimi 10 minuti perché veniva da un problema muscolare e c'è da dire che inoltre non avevamo Ferretti per squalifica. Con tre fuori quota davanti paghiamo in fatto di esperienza oltre che di peso. Un problema che ci è piombato addosso proprio nell'ultimo giorno di mercato con l'infortunio di Raccogli. Colgo l'occasione per fare gli auguri per una buona guarigione a Marco, non deve mollare, speriamo di rivederlo tornare ad allenarsi tra un mese. Finora abbiamo perso poco, ma abbiamo anche fatto una sola vittoria quindi i numeri esprimono ampiamente il fatto che non riusciamo a concretizzare in proporzione al gioco espresso. La nota positiva comunque è il fatto che questi ragazzi del '99 hanno la possibilità di giocare e quindi di maturare".

Lo sguardo è già alla prossima partita, in casa con la Nuova Gualdo Bastardo, che avversario sarà?

"Tutto da decifrare in questo avvio altalenante in cui solo il Foligno sta dimostrando di essere di un'altra categoria. Non ci sono partite scontate e la classifica è piuttosto corta, basti pensare che vincendo ieri saremmo stati in zona play off. Restare aggrappati al carro delle formazioni che lottano per conquistare almeno il quinto posto è il nostro obiettivo iniziale, al di là dei limiti strutturali della squadra. Ma vedo che anche squadre che hanno una discreta forza fisica in avanti stanno avendo delle difficoltà. Sono fiducioso nel miglioramento di questo gruppo, come lo è tutta la squadra ed il nostro presidente".

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Promozione gir. B
Squadra Pt G
Foligno 80 30
Ducato 67 30
San Venanzo 47 30
Viole 44 30
Giove 44 30
N. Gualdo Bastardo 39 30
Nestor 38 30
Assisi 38 30
Atletico Orte 38 30
Montefranco 37 30
Campitello 37 30
Todi 36 30
Clitunno 36 30
Olympia Thyrus 33 30
Oratorio SG Bosco 29 30
Cascia 16 30

ULTIME GARE DISPUTATE