Pronto riscatto per Danilo Petrucci dopo la brutta prestazione nel Gran Premio d'Australia. Sul circuito di Sepang, nella giornata in cui Dovizioso e Lorenzo regalano alla Ducati una straordinaria doppietta che rimanda a Valencia l’assegnazione del titolo 2017 di Motogp, amche i piloti della Octo Pramac Danilo Petrucci e Scott Redding si rendono protagonisti di una bella gara superando molte difficoltà.

La pioggia che arriva a mezz’ora dalla partenza e Petrux è costretto a partire dall’ultima fila dopo un problema tecnico che lo ferma nel giro di ricognizione. Il pilota di Terni rimane concentrato e alla prima curva recupera 9 posizioni. Nei primi giri il feeling non sembra dei migliori poi il passo gara diventa incisivo. Al 7° giro supera Bautista e Iannone per conquistare la Top 10. Tre giri più tardi attacca Vale Rossi e Espargaro per prendersi la 7° posizione prima dell’attacco a Redding per il sesto posto. Pedrosa, però, è troppo lontano e Petrucci chiude in 6a posizione dopo una rimonta strepitosa. Con questo sesto posto il ternano consolida l'ottava piazza nella classifica iridata con 121 punti, 17 in più rispetto al più immediato inseguitore il britannico Crutchlow.

Le dichiarazioni di Petrucci a fine gara: “Sono contento di questo sesto posto anche perché è stata una gara difficile. La moto ha avuto un problema e sono stato costretto a partire ultimo. La partenza è stata molto buona ma nei primi giri ho fatto molta fatica. Durante la gara non riuscivo ad avere molta trazione ma ho spinto al massimo per ottenere il miglior risultato. Se devo essere sincero, però, credo che abbiamo perso un’occasione per lottare per un altro podio”.

Foto: www.pramacracing.com

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
18a di campionato, 8/12/2017
Ternana - Parma 1 - 1
Eccellenza
14a di campionato, 10/12/2017
Vol. Spoleto - Narnese 1 - 2
Bastia - Orvietana 1 - 1
Promozione gir. B
14a di campionato, 10/12/2017
N. Gualdo Bastardo - Atletico Orte 5 - 1
Montefranco - Ducato 0 - 1
Giove - Oratorio SG Bosco 4 - 2
Clitunno - Olympia Thyrus 1 - 1
Cascia - Campitello 4 - 2
Assisi - San Venanzo 2 - 1