Il Tabellino

OLYMPIA THYRUS - CAMPITELLO 1-2

OLYMPIA THYRUS: Quaranta 7, Condito 6.5, Francioli 5.5, Virgilio 6.5, Ferretti 6.5, Chierchia 6.5, Grassi 6, Garritano 6 (33’ st Barbaccia 6), Sgrignani 6 (43’st Mbondjo s.v.), Agostini 7, Fanti 6.5 (36’st De Vivo s.v.). All. Frabotta 6.5

CAMPITELLO: Scorteccia 6, Rosati 6, Tassone 7, Landi 6 (16’st Soli), Bigi 6.5, Brugnoletti 6, Brunetti 6, Annesanti 7, Donati 6.5, Castellone 6 (7’st Federici 6.5), Silvestri 6 (24’st Bellini 7.5). All. Laureti 6.5

ARBITRO: Agrò di Terni 5.5 (Vinti-Plebani)

RETI: 13’st Fanti (OT), 40’st rig. Federici (C), 48’st Bellini (C).

NOTE: Espulsi Francioli e Agostini (OT) per proteste
Ammonito: Virgilio (OT)

Vittoria molto importante per il Campitello, che batte una combattiva Olympia nei minuti di recupero, non senza qualche polemica. Una partita piacevole ed equilibrata, decisa però da un paio di decisioni arbitrali che i padroni di casa non hanno gradito. La prima occasione è per il Campitello: al 10’ Tassone calcia una punizione, palla che arriva a Bigi ma da ottima posizione calcia fuori. Dalla parte opposta risponde Agostini, che devia di testa una punizione di Virgilio, alto di poco. Al 22’ arriva il primo episodio dubbio: Donati si coordina in area per la rovesciata, Ferretti lo sbilancia e secondo il direttore di gara ci sono gli estremi per assegnare il calcio di rigore. Dal dischetto lo stesso Donati si fa parare il tiro da Quaranta, sulla respinta poi Silvestri manda alto sopra la traversa. Gli ospiti al 28’ hanno un’altra ghiotta chance, ma Brunetti, lanciato da un’ottima giocata di Silvestri, viene ribattuto dal provvidenziale salvataggio difensivo di Ferretti. L’Olympia è scossa e il capitano Virgilio prova a suonare la carica con un destro di controbalzo dalla distanza che termina non lontano dall’incrocio dai pali. La squadra di Laureti è pericolosa sulle palle da fermo, ma Brugnoletti non è reattivo a battere a rete sul cross di Annesanti sul finale di tempo.

Nella ripresa partono meglio i padroni di casa, vicini al vantaggio con un diagonale di Sgrignani (assist di Fanti), parato da Scorteccia con i piedi. Al 5’ è Garritano ad avere una buona occasione, ma il suo destro a incrociare termina fuori di poco. Il vantaggio dell’Olympia arriva comunque al 13’: tiro violento di Agostini dalla distanza, Scorteccia non trattiene e Fanti da vero rapace deposita in rete. Mister Laureti allora inserisce Bellini, un cambio che poi si rivelerà decisivo. Agostini è in giornata e al 34’ un suo tiro indirizzato sotto il sette viene salvato di testa da Bigi. Il Campitello si spinge in avanti per il forcing finale e al 38’ trova un altro calcio di rigore, anch’esso contestatissimo dagli avversari, per un presunto fallo di Francioli su Donati in area. Il difensore dell’Olympia viene addirittura espulso per proteste e stavolta dagli 11 metri si presenta Federici che non sbaglia. Sulle ali dell’entusiasmo i ragazzi di Laureti trovano anche la rete della vittoria al terzo minuto di recupero: calcio d’angolo di Annesanti e Bellini (autore di giocate pregevoli dal suo ingresso in campo) trova l’incornata vincente. I padroni di casa perdono la testa e anche Agostini viene allontanato dall’arbitro per le eccessive proteste. Proprio all’ultimo istante della partita altro episodio da ‘moviola’, con il neo entrato Mbondjo fermato a tu per tu con Scorteccia per un presunto fallo sul suo marcatore.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Promozione gir. B
Squadra Pt G
Foligno 80 30
Ducato 67 30
San Venanzo 47 30
Viole 44 30
Giove 44 30
N. Gualdo Bastardo 39 30
Nestor 38 30
Assisi 38 30
Atletico Orte 38 30
Montefranco 37 30
Campitello 37 30
Todi 36 30
Clitunno 36 30
Olympia Thyrus 33 30
Oratorio SG Bosco 29 30
Cascia 16 30

ULTIME GARE DISPUTATE