Il Tabellino

CLT – GIBAM FANO 1-3
(25-22, 21-25, 28-30, 13-25)

TERNI: Puliti 25, Coccetta 9, Pacciaroni 7, Cesaroni 4, Campana 4, Fratini, Buttarini (L), Spalazzi 5, Musco 1, Segoni 1. N.E. – Bongiorno, Santini, Clementoni. All. Paolo Restani e Ruben Posati.

FANO: Lucconi 29, Spinelli 17, Tallone 9, Paoloni 7, Stoico 6, Uguccioni 3, Giuliani 2, Iannelli (L), Andruccioli, Gramolini, Pietropoli. All. Andrea Radici e Giuseppe Sorcinelli.

Arbitri: Valeria Montauti e Francesca Lisi.

CLT (b.s. 9, v. 3, muri 7, errori 30).
GIBAM (b.s. 11, v. 4, muri 10, errori 20).

Disco rosso al PalaItis per il CLT nella nona giornata di serie B maschile contro la Gibam Fano. 1 a 3 il punteggio finale con i gialloblu' che restano in una posizione critica di classifica.

Aziendali schierati con Fratini e Puliti nella diagonale di posto-due, Cesaroni e Coccetta centrali, Campana e Pacciaroni di banda, Buttarini libero. Per il Fano in campo in regia Giuliani ed opposto Lucconi, i centrali sono Stoico e Paoloni, gli schiacciatori Tallone e Spinelli, libero Iannelli.

Grande partenza in avvio con Giuliani che mette in condizione i propri attaccanti di schiacciare sempre col muro a uno (4-8), la gara diventa equilibrata ma il margine è controllato sino al 18-22, qui c’è la grande reazione della squadra gialloblu che assesta un break di sette a zero, le battute di Cesaroni mettono in difficoltà la ricezione avversaria, Giuliani è costretto a scelte scontate favorendo la lettura del gioco da parte ternana, sono i muri di Campana e di Cesaroni a siglare l’uno a zero. Alla ripresa c’è equilibrio fino al 7-7, gli ospiti cominciano a spingere sull’acceleratore grazie ad un Lucconi incontenibile che permette alla sua squadra di scavare un piccolo solco e di pareggiare i conti. Nel terzo set sin dall’inizio c’è uno spalla a spalla prolungato fino al 18-18, i fanesi trovano quattro punti consecutivi ma i padroni di casa non mollano e rientrano (23-24), due palle-set vengono annullate e poi Terni ne guadagna tre ma anche lei non riesce a chiuderle, alla fine decisivo è il solito Lucconi che manda i suoi sul due a uno. Quarto periodo senza storia la Clt è sfiduciata e subisce passivamente l’iniziativa rivale che va a trionfare. Rammarico per l’esito del terzo set che, se fosse stato vinto, avrebbe aperto altri scenari. Domenica prossima Terni andrà in trasferta a Falconara, una gara fondamentale per il campionato essendo uno scontro salvezza.

Foto Roberto Pierangeli

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.B
6a di campionato, 14/10/2018
Virtus Verona - Ternana 0 - 2
Eccellenza
6a di campionato, 14/10/2018
Pontevalleceppi - Orvietana 3 - 0
Sansepolcro - Narnese 1 - 1
Promozione gir. B
6a di campionato, 14/10/2018
Terni Est Soccer School - Campitello 0 - 1
San Venanzo - AMC 98 2 - 0
Olympia Thyrus - Nestor 1 - 1
Giove - Gualdo Casac. 2 - 3
Amerina - Montefranco 2 - 0