Anche nel 2017 lo sport ternano ha raggiunto risultati di piena soddisfazione. Aspetto predominante che è stato sottolineato nel corso del pomeriggio dedicato dal CONI alla consegna delle Onorificenze e riconoscimenti, oltre al premio Fair Play a Palazzo Gazzoli.

Dopo le presentazioni di rito da parte di Debora Ciuffi, il Delegato provinciale del CONI Stefano Lupi ha aperto il suo discorso salutando il nuovo Delegato provinciale del Comitato Italiano Paralimpico (CIP) Jacopo Tommaso Strinati e con un commosso ricordo di Mario Cicioni e Stefania Barbetti, due figure di spicco dello sport ternano scomparse recentemente.

Poi Lupi nel suo intervento introduttivo ha elencato alcune priorità: il ripristino dello stato delle palestre scolastiche in termini di fruibilità e sicurezza; il bando per la gestione del camposcuola Casagrande che deve trovare luce, essendo un pezzo di storia cittadina nella pratica sportiva; il palazzetto dello sport. Sulla nuova struttura che dovrà sorgere a Foro Boario Lupi in particolare ha detto in sintesi: "Non possiamo e non vogliamo tergiversare. Vigiliamo affinché non ci siano battute d'arresto".

Per il Presidente regionale del CONI Domenico Ignozza "il movimento sportivo ternano ha fatto da traino per l'intera regione. La ciliegina sulla torta sarebbe questo nuovo palazzetto da troppo tempo sognato e desiderato".

Giunio De Santis Presidente nazionale della Federazione Italiana Bocce ha annunciato che "Norcia sarà una delle piazze dove verranno festeggiati i 120 anni della F.I.B.".

Sono intervenuti inoltre Rossana Ciuffetti Direttrice della Scuola dello Sport CONI, il Vicepresidente della Giunta regionale con delega allo sport Fabio Paparelli e l'Assessore allo sport del Comune di Terni Emilio Giacchetti.

La Stella di Bronzo al Merito sportivo è andata a Umberto Mellini (FITeT), Giorgio Masini (FCI) e Adriano Pirozzi della Procura federale della F.I.G.C.;

Stella di Bronzo al Merito sportivo per le società alla Euro Sport Club (Pattinaggio a rotelle) del Presidente Carlo Danieli e alla Polisportiva CLT Presidente Giovanni Scordo;

Stella d'Argento al Merito sportivo a Valentino Maggi (FIPSAS), Mauro De Santis (FIDS) e Mauro De Angelis (FIDAL);

Stella d'Argento al Merito sportivo società per Lenza Sportiva Orvietana (FIPSAS);

Stella d'Oro al Merito sportivo a Walter Chiari (FIPSAS);

Medaglia di Bronzo al Valore atletico per Ilaria Giunchiglia (FITDS), Riccardo Menciotti (Nuoto CIP) e Francesco Petrucci (FCI);

Medaglia d'Argento al Valore atletico a Samuele Sacripanti (FITAV).

"Atleta dell'anno": Valentina Manzoni (FICK)
"Dirigente dell'anno": Ferdinando Donati (FITAV)
"Tecnico Arbitro dell'anno": Guido Giovannetti (FIP)
"Volontario dell'anno": Luigi Fiorentino (ACI).

PREMI FAIR PLAY: Riccardo De Dominicis, Tommaso Moroni (Ternana Marathon) ed all'ex Presidente del CONI provinciale Renzo Nicolini.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE