Il Tabellino

ORATORIO SAN GIOVANNI BOSCO – ASSISI 2-3

ORATORIO SAN GIOVANNI BOSCO: Conti P., Conti M. (1’st Fonzoli), Argenti, Astolfi (19’st Petrioli), Cardinali, Perni, Borrello (14’st Buono), Accorroni, Gadji, Nori (36’st Carusone), Xeka (32’st Lavagna). A disp.: Mancini, Campili. All. Porrazzini.

ASSISI: Ceccarelli, Cristofani, Roani, Bistoni, Ercolanoni, Moriconi (25’pt Vero), Fratini, Pelucca (Graziani), Righetti, Pino (24’st Pucci), Gentili. All. Rubeca.

ARBITRO: Kandli di Foligno.

MARCATORI: 20’pt Righetti rig. (A), 26’pt Gadji (O), 33’pt Pino (A), 42’st Perni (O), 45’st Gentili (A).

Ammoniti: Cardinali, Astolfi e Perni (O); Moriconi e Fratini (A).

Inizia come era finito il 2017, con una sconfitta interna, il nuovo anno per l'Oratorio San Giovanni Bosco. Per i gialloblu' una battuta d'arresto che brucia, perché arrivata dopo una lunga rincorsa che aveva portato alla rete del 2-2 a pochi minuti dalla fine. Distrazione fatale invece al 90° per la squadra di Porrazzini, costretto oggi a seguire i suoi da dietro la rete per la squalifica di una giornata.

L'Assisi non ha rubato nulla, lasciandosi preferire per la maggiore fluidità del gioco mentre molto macchinosa è apparsa ancora una volta la marcia di avvicinamento dei gialloblu' verso la porta avversaria. A complicare le cose ci si è messa anche la pessima giornata del direttore di gara e dei suoi assistenti, con molte decisioni che hanno lasciato più di qualche dubbio.

Il primo cerchietto rosso al 20' quando Walid Kandli di Foligno, in una mischia in area gialloblu', non si accorgeva di un fallo sul portiere Conti, lasciava proseguire e sugli sviluppi dell'azione veniva messo giù un giocatore dell'Assisi: calcio di rigore che veniva trasformato impeccabilmente da Righetti. Brutta botta per i padroni di casa che però riuscivano a pareggiare dopo sei minuti con Gadji che, allungandosi su una rimessa laterale di Astolfi, riusciva con la punta del piede a confezionare un pallonetto che scavalcava Ceccarelli.

Passavano sette minuti e gli ospiti tornavano in vantaggio con Pino che finalizzava in maniera vincente la più bella azione della gara sfruttando un grande inserimento di Righetti che dal fondo rimetteva indietro un pallone con il contagiri. In avvio di ripresa grandi contestazioni, giustificate, da parte della San Giovanni Bosco per un penalty non concesso quando Gadji finiva a terra a pochi passi dalla porta stretto tra il portiere ed il difensore.

Poi, con i padroni sbilanciati in avanti, l'Assisi si ritrovava servita su un piatto d'argento al 9' la possibilità di triplicare ma Pelucca, tutto solo, di testa da pochi metri mandava alto. Oratorio sfortunato al 15' quando un tiro destinato allo specchio della porta veniva respinto in maniera fortuita da un difensore. Un minuto dopo i rossoblu' di Rubeca avevano una nuova chance per chiudere il match, ma era bravissimo a parare in uscita Paolo Conti su Righetti in azione solitaria. Al 23' opportunità per il pari per la compagine ternana, ma il tiro di Gadji con Ceccarelli ormai fuori causa veniva respinto sulla linea da Bistoni. Al 27' ancora Gadji di testa concludeva sul fondo un'azione che avrebbe meritato maggior fortuna. La generosa spinta dell'Oratorio veniva premiata al 42' quando su punizione, dalla grande distanza, Perni trovava il varco giusto per superare il portiere. Troppo distratti però i gialloblu' all'ultimo minuto, quando lasciavano indisturbato Gentili a colpire di testa battendo Conti sulla parabola arcuata da calcio da fermo di Righetti.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Promozione gir. B
Squadra Pt G
Foligno 80 30
Ducato 67 30
San Venanzo 47 30
Viole 44 30
Giove 44 30
N. Gualdo Bastardo 39 30
Nestor 38 30
Assisi 38 30
Atletico Orte 38 30
Montefranco 37 30
Campitello 37 30
Todi 36 30
Clitunno 36 30
Olympia Thyrus 33 30
Oratorio SG Bosco 29 30
Cascia 16 30

ULTIME GARE DISPUTATE