Il matrimonio tra Michele Rigione e la Ternana non è ancora sancito dall'ufficialità.

Pare che manchi ancora la firma sui documenti del Chievo Verona, ma il difensore nativo di Napoli classe 1991 oggi ha svolto i primi due allenamenti con i nuovi compagni in rossoverde e poi nel tardo pomeriggio è salito sul pullman che porterà la squadra di Sandro Pochesci nel ritiro di Castiglion Fiorentino. Matrimonio temporaneo perchè il difensore arriva in prestito secco via Cesena fino a giugno.

Già la scorsa estate il suo nome era stato accostato alla Ternana. In realtà il corteggiamento parte da lontano, visto che c'era stato già ai tempi di Cozzella. Ora Rigione ha finalmente scelto di legarsi ai colori rossoverdi:
"C'era stato già un contatto con la Ternana - racconta il difensore - ma avevo dato la mia parola a mister Camplone. Poi a Cesena ci sono stati problemi, e mi ha fatto piacere che il ds Evangelisti abbia tenuto i contatti con il mio procuratore Silvio Pagliari".

Ad averlo convinto, anche il gioco espresso dalla Ternana nel girone d'andata a dispetto della classifica: "Pochesci è un allenatore che fa giocare bene e propone un calcio propositivo, sono contento di essere qui. Ho voglia di giocare, migliorarmi e dare il mio contributo per raggiungere la salvezza prima possibile. La Ternana ha fatto poche vittorie ma è una squadra che gioca bene al calcio. Vengo con entusiasmo e voglia di giocare, non vedo l'ora di iniziare".

Da avversario ha incrociato più volte la Ternana, in una circostanza ha anche fatto gol: "Ho segnato alla Ternana quando ero a Lanciano nel giorno del 50° compleanno di mio padre al 50° minuto. Una ricorrenza sicuramente particolare. Un giudizio su questa Serie B? E' un campionato difficile ed equilibrato come al solito, noi dobbiamo fare subito punti a cominciare dalla prima partita. Non so come si evolverà il campionato, dobbiamo pedalare e fare più punti del girone di andata".

Infine caratteristiche tecniche, condizione fisica e due parole sui suoi nuovi compagni: "Mi manca il ritmo partita perchè nell'ultimo mese e mezzo ho giocato poco per vari problemi. Spero di dare il mio contributo. Sono un difensore centrale, ho giocato a 2 e a 3. Poche volte ho fatto il terzino, ma sono pronto a giocare anche in porta. Dei miei nuovi compagni conosco Luca Tremolada per averci giocato nelle giovanili. Sono contento che stia facendo un bel campionato, mi ha parlato bene del mister e del gruppo e mi ha aiutato ad accettare Terni".

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Serie B
Squadra Pt G
Empoli 85 42
Parma 72 42
Frosinone 72 42
Palermo 71 42
Venezia 67 42
Bari 67 42
Cittadella 66 42
Perugia 60 42
Foggia 58 42
Spezia 53 42
Carpi 52 42
Salernitana 51 42
Cesena 50 42
Cremonese 48 42
Avellino 48 42
Brescia 48 42
Pescara 48 42
Ascoli 46 42
Novara 44 42
V. Entella 44 42
Pro Vercelli 40 42
Ternana 37 42

ULTIME GARE DISPUTATE