Il Mototrip, storico evento organizzato dal Motoclub Racing Terni, giunge alla sua 33esima edizione. Un evento all’insegna della passione per le due ruote che raduna piloti e appassionati entro ed oltre i confini nazionali.

Nel lontano 12 gennaio 1986, un gruppo di amici amanti dell’enduro decidono di dare vita al Mototrip con lo scopo di coinvolgere gli appassionati di questa pratica sportiva in un percorso tecnico off-road tra le meraviglie paesaggistiche del territorio ternano. L’idea nasce dal desiderio di emulare la Motocavalcata delle valli Orobiche bergamasche, recensita su una importante rivista di motori. Il primo Mototrip conta 42 partecipanti in un percorso che va da Terni a Cottanello (RI), sosta pranzo e rientro nella città dell’acciaio. L’evento, nel corso degli anni, prende piede ed inizia ad acquisire fama.

Nel 2005 si contano circa 1000 piloti iscritti, con l’estensione al giro su strada e trial. Quest’anno la data del Mototrip cade il 14 gennaio e la città di Terni al mattino si sveglierà con il suono dei motori, delle voci e dell’entusiasmo di partecipanti e accompagnatori. Un unico evento per 5 discipline: trial, enduro, enduro bicilindriche, strada e quad con quattro percorsi distinti. Il giro enduro è formato da un percorso tecnico off-road di circa 100km con varianti hard facoltative dedicate ai più esperti. Il percorso stradale invece è prettamente panoramico e turistico.

Alle ore 7:00 il via alle iscrizioni, alle ore 9:30 la partenza in piazza Bruno Buozzi dove sarà allestito il Palatrip con stands di accessori e abbigliamento ed esposizione di moto. La quota di partecipazione è di 35 euro per i titolari di tessera FMI 2018 e di 40 euro per i non titolari, compresi ristoro e pranzo. Si ricorda l’obbligo di presentare al momento dell’iscrizione il certificato medico sportivo non agonistico. Per partecipare, inoltre, è necessario che le moto siano in regola con le vigenti norme del codice stradale. Un evento imperdibile, che unisce nel nome dello sport, della sana competizione e del confronto con le proprie capacità e i propri limiti.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE