Un altro test estremamente positivo per Alma Pramac Racing che dopo gli ottimi risultati ottenuti in Malesia a Sepang, chiude in modo molto convincente anche i tre giorni sul Chang Internationl Circuit di Bruriram, in Thailandia.

Jack Miller si piazza al 6° posto nella classifica combinata grazie al notevole time attack effettuato nel Day-2 mentre Danilo Petrucci, 9° nella combinata, lavora sul passo gara rimandando ai prossimi test in Qatar il confronto con il crono sul singolo giro. Da segnalare, rispetto ai primi due giorni di attività, le condizioni della pista leggermente meno performanti a causa della maggiore umidità.

Petrux torna a casa soddisfatto dopo essersi concentrato senza interruzioni sulla sua Ducati Desmosedici GP 2018. Il pilota di Terni ha lavorato intensamente (192 giri completati nel test) prima sulla comparazione delle gomme e poi sul set up della moto. I tempi del passo gara sono estremamente incoraggianti. L’appuntamento con il time attack è per i test in Qatar.

La tre giorni dei TahiTest nel commento di Danilo Petrucci: “E’ stato un buon test. Siamo molto contenti perché abbiamo lavorato molto bene senza fare molte modifiche alla moto dopo Sepang. Siamo stati sempre tra i primi con un passo gara molto interessante. Non abbiamo fatto il time attack ma non è importante, anche perché nei test non danno nessun premio. E poi quanto torneremo per il GP non avremo questo gomme e le condizioni atmosferiche saranno molto diverse. Vado in Qatar con gran fiducia”.

Fonte e foto: www.pramacracing.com

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE