"Prestazione di qualità nel primo tempo, bene per determinazione e agonismo nella ripresa". E' la sintesi del tecnico rossoverde Gigi De Canio intervistato da Ivano Mari per MEP Radio al termine del match con lo Spezia. "Dobbiamo migliorare ancora a livello di attenzione, peccato aver preso gol sul finire del tempo, questo ci ha un po' demoralizzato. Potevamo raddoppiare con Rigione (palo esterno n.d.r.) e sarebbe stata sicuramente un'altra partita. Ma siamo stati anche fortunati sull'occasione del palo preso dallo Spezia con il colpo di testa di Pessina ed alla fine il risultato è giusto. La ripetitività è importante, i calciatori assimilano i concetti e poi riescono a metterli in pratica con le giuste letture. Il mio compito è quello di farli migliorare e correggere gli errori e quando mi rivolgo ad uno le mie parole valgono per tutti. La concorrenza interna poi deve stimolare ognuno di loro ad essere sempre pronto, ognuno a proprio modo deve dare il suo contributo e mettermi in difficoltà nelle scelte".

"Abbiamo avuto qualche buona occasione nella ripresa, ad esempio Varone su una ripartenza ha tirato da lontano quando aveva due compagni che potevano ricevere il pallone. Sarà multato, così come Signorini che ha preso un'ammonizione sciocca. Certo anche alla fine in quella punizione a due in area era chiaro che sarebbe andati tutti addosso ad Adriano (Montalto n.d.r.), si poteva pensare ad una soluzione diversa, Valjent era ben piazzato".

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Serie B
Squadra Pt G
Empoli 85 42
Parma 72 42
Frosinone 72 42
Palermo 71 42
Venezia 67 42
Bari 67 42
Cittadella 66 42
Perugia 60 42
Foggia 58 42
Spezia 53 42
Carpi 52 42
Salernitana 51 42
Cesena 50 42
Cremonese 48 42
Avellino 48 42
Brescia 48 42
Pescara 48 42
Ascoli 46 42
Novara 44 42
V. Entella 44 42
Pro Vercelli 40 42
Ternana 37 42

ULTIME GARE DISPUTATE