Per la quart’ultima di campionato, la Libertas Tacito Terni fa visita alla Futsal Laurentina, squadra che galleggia a metà classifica ma molto difficile affrontare nel piccolo e caloroso campo amico.

L’inizio della partita, questa volta, è perfetto per la Libertas Tacito Terni. Dopo pochi minuti i rosso verdi si porta sul 2 a 0. Dapprima è Giogli ad insaccare di sinistro una punizione da lui guadagnata e poco dopo è Lupi che insacca da pochi passi all’altezza del secondo palo. La tranquillità dei ternani però dura un battito di ciglio, infatti, la Laurentina pareggia nell’arco di pochi minuti. Si capisce subito, quindi, che sarà una partita al cardiopalma con continui ribaltamenti di fronte su entrambi i lati. La battaglia a viso aperto continua per tutto il primo tempo, con Agostini che porta di nuovo in vantaggio la Libertas Tacito Terni e la Futsal Laurentina che pareggia poco dopo. Sul finire del primo tempo però, gli ospiti sembrano piazzare l’allungo decisivo con Lupi che fa fuori secco un avversario ed incrocia nell’angolino e successivamente con Giovannini che insacca sul secondo palo. Si va al riposo con gli ospiti in vantaggio per 5 a 3.

Il secondo tempo risulta ancora più caldo, se possibile, rispetto al primo, i toni si alzano e gli scontri diventano sempre più frequenti, con i padroni di casa che alzano il pressing e la Libertas fatica molto, sul campo dalle dimensioni ridotte, a rendersi pericolosa. Il punteggio pero non cambia fino a metà del secondo tempo, quando la Laurentina accorcia le distanze con un tiro da lontano che si insacca alla sinistra di Settimi. Gli animi diventano incandescenti e ne fanno spese i padroni di casa che sono costretti a giocare in 4 per due minuti. La Libertas con l’uomo in più cerca di chiudere i conti, ma incredibilmente in superiorità numerica subisce il pareggio. 5 a 5 e tutto da rifare a pochi minuti dalla fine. La Libertas fa leva sul cuore, la determinazione e la voglia di non arrendersi mai che l’ha portata in testa a quattro giornate dal termine e sull’asse Giogli-Agostini ad un minuto dalla fine si porta di nuovo in vantaggio. Due minuti di recupero interminabili che non cambiano il risultato e che permettono ai Ternani di mantenere il primato a 3 giornate dal termine con +4 sul Città di Norcia vittorioso in casa contro la Nuova Gualdo Bastardo e +6 sul Narni Sport Center a sua volta vincente contro il Collepepe Pantalla.

Nel prossimo turno saranno proprio le due dirette inseguitrici della Libertas a incontrarsi Venerdì sera a Narni, mentre i rossoverdi ospiteranno in casa l’esporto Vasanello di Mr. Roberto Martellino.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.B
15a di campionato, 8/12/2018
Ternana - Fermana 2 - 0
Eccellenza
14a di campionato, 9/12/2018
Orvietana - Angelana 2 - 1
Narnese - Spoleto 2 - 1
Promozione gir. B
14a di campionato, 9/12/2018
Montefranco - San Venanzo 0 - 1
Gualdo Casac. - Olympia Thyrus 4 - 0
Giove - Viole 1 - 0
Campitello - AMC 98 3 - 3
Amerina - Terni Est Soccer School 3 - 1