Ha passato il giorno dopo la partita col Foggia ad eliminare le scorie per il fastidio dei due punti persi. Poi, Gigi De Canio insieme a tutta la squadra, ha cominciato a pensare alla partita storicamente più sentita dalla tifoseria, che oggi riveste un ulteriore significato alla luce della clssifica della Ternana.

"E' uno stimolo maggiore - esordisce il tecnico rossoverde al termine della rifinitura a porte chiuse - pensando alla partita con il Perugia come un'occasione di fare un altro bel risultato contro una squadra che ha una classifica importante. Abbiamo preparato la partita pensando all'avversario, per migliorare la nostra classifica e tirarci fuori da questa posizione".

Quali consigli ha dato alla squadra? "Non ho mai pensato a un derby come una partita particolare, ma tutte le partite le abbiamo pensate come se fossero un derby. Il mio percorso parte dalle categorie più basse e il mio pensiero è sempre stato lo stesso contro qualunque avversario abbia mai incontrato. Non parlo in maniera diversa alla squadra quando ci sono partite più sentite, uso questo aspetto come ulteriore motivo ma non come quello fondamentale per spronare la squadra".

Qualche problema in settimana, Valjent e Signorini in particolare, ma per fortuna la loro presenza non è in dubbio. A differenza di Vitiello che non invece non ci sarà. Rientra in gruppo Favalli, ovviamente il suo impiego De Canio lo deciderà dopo le ultime valutazioni: "I ragazzi sono tutti in buona condizione fisica. Abbiamo più continuità e non ci sono più quelle pause che avevamo all'inizio".

L'avversario fa paura, naturalmente: "Il Perugia è la classica squadra forte di Serie B, ha tante soluzioni in avanti e qualità in mezzo e sugli esterni, ed ha una buona solidità in difesa. Nel girone di ritorno sono la seconda squadra ad aver fatto più punti. Anche il Foggia era una squadra in forma e si è vista anche una buona Ternana. Non abbiamo la bacchetta magica ma sicuramente adesso ci può e deve essere più fiducia rispetto al modo in cui si affrontano tatticamente le partite. Poi non ci sono risultati scontati".

Come vede il cammino della Ternana nelle ultime cinque partite, dopo il derby? "Mi piace l'idea di migliorarmi costantemente e raggiungere risultati ritenuti impensabili, ma questo si ottiene con un costante allenamento quotidiano e imparando dagli errori. Non mi piace l'esaltazione ma nemmeno la depressione. Dopo una bella vittoria bisogna solo pensare a prepararsi per la prossima sfida. E allo stesso modo quando si perde bisogna solo pensare a migliorare gli errori".

Ternana più forte quando gioca a specchio? "Anzi che non mi chiedete perchè la Ternana fa risultati solo quando gioca Carretta (ride, ndr). Anche nel nostro processo di crescita abbiamo avuto momenti di difficoltà. Quanti gol aveva segnato Carretta prima che arrivassi io? E in che posizione era la Ternana? Chiaro che la necessità di fare risultato a volte ci ha fatto perdere lucidità, sbagliare interventi e chiusure dando possibilità all'avversario di fare gol. E la paura di perdere ti fa arretrare e perdere sicurezza".

PROBABILI FORMAZIONI

PERUGIA (3-5-2): Leali; Volta, Dellafiore, Belmonte; Mustacchio, Gustafson, Bianco, Buonaiuto, Terrani; Di Carmine, Cerri. Allenatore: Breda. In panchina: Nocchi, Santopadre, Zanon, Gonzalez, Del Prete, Pajac, Germoni, Kouan, Diamanti. Indisponibili: Nura e Bandinelli. Squalificato: Colombatto.

TERNANA (3-4-1-2): Sala; Valjent, Gasparetto, Signorini; Defendi, Paolucci, Signori, Favalli; Tremolada; Montalto, Carretta. Allenatore: De Canio. In panchina: Plizzari, Bleve, Ferretti, Rigione, Zanon, Angiulli, Varone, Bordin, Piovaccari, Finotto, Repossi. Indisponibili: Albadoro, Vitiello, Capitani.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Serie B
Squadra Pt G
Empoli 85 42
Parma 72 42
Frosinone 72 42
Palermo 71 42
Venezia 67 42
Bari 67 42
Cittadella 66 42
Perugia 60 42
Foggia 58 42
Spezia 53 42
Carpi 52 42
Salernitana 51 42
Cesena 50 42
Cremonese 48 42
Avellino 48 42
Brescia 48 42
Pescara 48 42
Ascoli 46 42
Novara 44 42
V. Entella 44 42
Pro Vercelli 40 42
Ternana 37 42

ULTIME GARE DISPUTATE