I colleghi giornalisti di Terni che si sono presentati giovedì scorso di fronte alla sede della Figc in via Campania a Roma per l'udienza della Corte d'Appello Federale, seguiti da un discreto numero di tifosi rossoverdi, sono stati costretti a passare l'intero pomeriggio sotto il sole cocente, in attesa di informazioni ufficiali da parte dei legali ma senza alcun supporto da parte del personale della Figc, e senza nemmeno poter accedere all'interno del palazzo. Non solo, a tutti è stato vietato di scattare fotografie, persino dall'esterno. Ad alcuni tifosi è stato anche "chiesto" di togliere uno striscione rossoverde che era stato appeso sulla ringhiera e stenderlo sul marciapiede. Come se non bastasse sono state allertate anche le forze dell'ordine per controllare, di persona come hanno fatto, che tifosi e giornalisti di Terni seguissero alla lettera le disposizioni. Ben altro trattamento avranno i colleghi di Parma, Palermo, Chiavari che il 9 agosto decideranno (presumibilmente) di seguire le udienze relative ai ricorsi presentati dal calciatore Emanuele Calaiò, dal Parma Calcio e dall'US Città di Palermo avverso le sanzioni inflitte dal Tribunale Federale Nazionale lo scorso 23 luglio (CU n.9/TNF), e inoltre da Ac Cesena e Virtus Entella avverso la penalizzazione di 15 punti in classifica deliberata il 25 luglio (CU n.10/TNF) nei confronti del club romagnolo. "I rappresentanti dei media - si legge nel comunicato ufficiale - potranno seguire il dibattimento da una sala dedicata, previa accreditamento da effettuarsi sul posto a partire dalle ore 13.15 dietro esibizione della tessera professionale". La curiosa risposta che la Federazione ha dato a un giornalista di Terni (di cui omettiamo il nome) è che mentre per le udienze relative a illeciti amministrativi, come nel caso del ricorso della Ternana contro la sentenza pro Novara, è impossibile assistere, diverso trattamento sarebbe riservato per le udienze relative a illeciti sportivi, come quelli imputati al Parma e a Calaiò per la vicenda sms e a Cesena e Chievo per le plusvalenze. O molto più semplicemente perchè di fronte a Palermo e Parma "noblesse oblige".

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Serie C gir.B
Squadra Pt G
Pordenone 18 8
Fermana 14 8
L. R. Vicenza 13 8
Sud Tirol 13 8
Triestina 12 8
Ravenna 12 8
Feralpisalò 11 7
Vis Pesaro 11 8
Monza 11 8
Imolese 10 7
Teramo 10 8
Ternana 9 5
Gubbio 8 8
A. J. Fano 7 7
Rimini 7 6
Sambenedettese 7 8
Giana Erminio 6 7
Virtus Verona 6 7
Renate 5 8
Albinoleffe 4 8

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.B
8a di campionato, 20/10/2018
Triestina - Ternana 1 - 1
Eccellenza
7a di campionato, 21/10/2018
Orvietana - Ducato 2 - 2
Narnese - Pievese 1 - 0
Promozione gir. B
7a di campionato, 21/10/2018
San Venanzo - Olympia Thyrus 1 - 1
Petrignano - Amerina 1 - 2
Montefranco - N. Gualdo Bastardo 0 - 0
Campitello - Giove 2 - 1
AMC 98 - Terni Est Soccer School 6 - 1