Il giornalista della Gazzetta dello Sport, Nicola Binda, sempre ben informato, ha scritto su Twitter che la Lega B ha deciso di bloccare i ripescaggi e far partire il campionato di B a 19 squadre dopo il default di Avelllino, Bari e Cesena. Se venisse confermata questa ipotesi, sarebbe un dramma sportivo per il Catania che festeggia da giorni la Serie B. Come Sky per il Catania, anche Sportitalia aveva dato per fatto il ripescaggio del Novara subito dopo la sentenza della Corte d'Appello Federale sul ricorso della Ternana.

Mauro Balata presidente della Lega cadetta, ha chiarito la sua posizione in merito, dando nuovo slancio alla proposta di ridurre in numero di società partecipanti alla B: “Abbiamo fatto presente alla Figc che le nostre società si sono espresse per non procedere ai ripescaggi. Noi riteniamo che questa richiesta possa essere accolta per diverse ragioni, soprattutto per il fatto che quest’iniziativa non avrebbe nessuna conseguenza sugli altri campionati. Quindi chiediamo di ridurre il numero di società senza ripescaggi e senza incidere sul meccanismo di promozioni e retrocessioni, non impattando sulle altre leghe”.

Intanto oggi alla Corte d'Appello Federale si tengono le udienze relative ai ricorsi presentati dal calciatore Emanuele Calaiò, dal Parma Calcio e dall'US Città di Palermo avverso le sanzioni inflitte dal Tribunale Federale Nazionale lo scorso 23 luglio (CU n.9/TNF), e inoltre da Ac Cesena e Virtus Entella avverso la penalizzazione di 15 punti in classifica deliberata il 25 luglio (CU n.10/TNF) nei confronti del club romagnolo.


ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Serie B
Squadra Pt G
Empoli 85 42
Parma 72 42
Frosinone 72 42
Palermo 71 42
Venezia 67 42
Bari 67 42
Cittadella 66 42
Perugia 60 42
Foggia 58 42
Spezia 53 42
Carpi 52 42
Salernitana 51 42
Cesena 50 42
Cremonese 48 42
Avellino 48 42
Brescia 48 42
Pescara 48 42
Ascoli 46 42
Novara 44 42
V. Entella 44 42
Pro Vercelli 40 42
Ternana 37 42

ULTIME GARE DISPUTATE