Dalla conferma di Francesco Giorgini ai ritorni di Andrea Monicchi e Federico Liberati, passando per la crescita dei ragazzi del settore giovanile che dopo la trafila nelle formazioni Under arrivano in prima squadra. E’ il frutto di anni di duro lavoro che il club del presidente Fabrizio Campana può finalmente raccogliere.

Leonardo Molinari, Giacomo Savignani, Lorenzo Mirabella, Valerio Rosi sono alcuni dei ragazzi appena passati in prima squadra agli ordini del confermatissimo coach Mario Pariboni, artefice della splendida cavalcata culminata con la promozione in Serie C1. Alcuni di loro ritroveranno come compagno di squadra quello che è stato il loro allenatore nelle Under del settore giovanile, Marco Diamanti.

Da prima linea in prima linea, io il più vecchio e loro i più giovanischerza Diamanti, punto cardine della prima squadra e attualmente coach del mini rugby dopo esserlo stato anche della Juniores. Molti sono letteralmente cresciuti con lui: “Il rugby è uno sport per uomini di talento e coraggio – racconta Leonardo Molinarisalire in prima squadra significa confrontarsi con dei titani e l’emozione è tanta. Ci metterò massimo impegno e darò il meglio. Sarà bello ritrovare Marco Diamanti che è stato mio allenatore nel mini rugby: una persona stupenda, con lui sono cresciuto e mi ha trasmesso questo grande feeling con la palla ovale“.



Se Molinari si è avvicinato al rugby all’età di 10 anni c’è anche chi, come Giacomo Savignani, ha iniziato qualche anno dopo: “Ho cominciato a giocare in Under 16 e subito il club è diventato per me una seconda famiglia. Sono stato accolto a braccia aperte e tutti mi hanno trasmesso questa forte passione. Salire in prima squadra è una cosa speciale. Dopo tante speranze e tanti sogni indossare questa maglia è un privilegio. Ed è ancora più speciale poter giocare con Marco che è stato un punto di riferimento per entusiasmo e grinta“.



Non vede l’ora di iniziare anche Lorenzo Mirabella, nato a Rieti e nelle ultime stagioni punto fermo della franchigia Curiana Rugby: “Da quando ho iniziato a giocare ho sempre visto la prima squadra come un esempio da seguire e un sogno da raggiungere. Per ogni ragazzo delle giovanili arrivare nella Seniores è un grande traguardo. Si affrontano giganti con più sperienza, più fisico e molto probabilmente anche più testa. Il miglior modo per crescere psicologicamente e fisicamente è confrontarsi con gente che il rugby lo gioca veramente“.



Anche se molti protagonisti della promozione non hanno mai smesso di allenarsi, lavorando in palestra praticamente da subito dopo la fine del campionato vinto in Serie C2, ufficialmente la preparazione della prima squadra in vista della nuova stagione comincerà il 20 agosto agli ordini di coach Mario Pariboni, mentre il 27 agosto sarà la volta di Under 18 e Under 16 e il 3 settembre partirà la preparazione dell’Under 14. Lunedì 3 settembre è anche in programma l’Open Day per le categorie U6-U8-U10-U12. Il club invita tutti coloro che si volessero avvicinare alla palla ovale a partecipare. Per info 3921010105

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.B
32a di campionato, 24/3/2019
Ternana - Pordenone 1 - 1
Eccellenza
26a di campionato, 24/3/2019
Foligno - Orvietana 0 - 0
Assisi Subasio - Narnese 0 - 0
Promozione gir. B
26a di campionato, 24/3/2019
Gualdo Casac. - AMC 98 2 - 1
Terni Est Soccer School - Viole 0 - 2
N. Gualdo Bastardo - Campitello 2 - 3
Montefranco - Nestor 1 - 2
Julia Spello Torre - Olympia Thyrus 1 - 0
Giove - Montecastello Vibio 1 - 0
Amerina - San Venanzo 0 - 1