C’è grande attesa all’interno della squadra azzurra per i Mondiali di canottaggio a Plovdiv, in Bulgaria. Alla luce dei risultati ottenuti agli Europei di Glasgow e prima ancora a Linz in Coppa del Mondo, sono evidenti le aspettative in particolare su singolo, sul due senza e sul quattro di coppia pesi leggeri.

Fari accesi in particolare sul quartetto formato da Catello Amarante (Marina Militare), Paolo Di Girolamo (Carabinieri), Andrea Micheletti (Fiamme Oro) e il ternano capovoga Matteo Mulas (Circolo Lavoratori Terni). L'oro in Coppa del Mondo a giugno e poi il titolo di campione d’Europa appena un mese fa, rendono i quattro moschettieri leggeri i logici favoriti a Plovdiv. Le intenzioni sono quelle di confermarsi al top, e coronare così una stagione che, ai Mondiali, vuole anche vendicare la quarta piazza ottenuta lo scorso anno a Sarasota dagli stessi Mulas, Amarante e Micheletti proprio assieme a Goretti.

La compagine azzurra è formata, tra uomini e donne, da 67 atleti (39 senior, 20 Pesi leggeri, 8 Pararowing) che gareggeranno in 24 specialità sulle 29 previste dal programma così distribuiti: 11 senior (6 maschili e 5 femminili), 8 pesi leggeri (4 maschili e 4 femminili) e 5 pararowing. Sul bacino remiero del Maritza River di Plovdiv saranno in gara 62 nazioni per un totale di 900 atleti. Si tratta dell'ultimo banco di prova prima delle qualificazioni olimpiche e paralimpiche del prossimo anno programmate a Linz in Austria.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.B
16a di campionato, 12/12/2018
Sudtirol - Ternana 2 - 1
Eccellenza
14a di campionato, 9/12/2018
Orvietana - Angelana 2 - 1
Narnese - Spoleto 2 - 1
Promozione gir. B
14a di campionato, 9/12/2018
Montefranco - San Venanzo 0 - 1
Gualdo Casac. - Olympia Thyrus 4 - 0
Giove - Viole 1 - 0
Campitello - AMC 98 3 - 3
Amerina - Terni Est Soccer School 3 - 1