Un’edizione da record quella andata in scena sabato e domenica scorsi al Parco Chico Mendes, in occasione del Fine Settimana del Drago, una intensa due giorni di triathlon che ha coinvolto 600 atleti provenienti da tutta Italia. Il sabato la scena è stata tutta per giovani, dai 6 ai 18 anni: oltre 260 gli atleti che si sono dati battaglia nei diversi tracciati predisposti con la consueta perizia dalla società organizzatrice, il Terni Triathlon. Uno spettacolo che ha colpito i tanti spettatori accorsi a vedere i più piccoli che si sono sfidati nelle acque del Chico Mendes e lungo i tracciati di bicicletta e corsa, per un appuntamento divenuto ormai un classico del calendario FITri. La domenica è stata la volta degli Age Group, con 330 atleti accorsi da tutta la Penisola per il 4° Sprint Città di Terni. 750 metri di nuoto, 20 km di bicicletta e 5 km di corsa, per una delle gare più veloci dell’intero calendario nazionale, che ha attribuito gli ultimi punti validi per l’accesso ai Campionati Italiani di Lignano Sabbiadoro. La giornata decisamente calda ha messo a dura prova gli atleti, partiti in 3 distinte batterie, a partire dalle ore 13.30. E’ stato il Sindaco di Terni Leonardo Latini, accompagnato per l’occasione dall’assessore allo sport Elena Proietti, a dare il via alla gara che è da subito entrata nel vivo: sei gli atleti che hanno forzato il ritmo sin dalle prime bracciate, con Luca Borgianni e Samuele Angelini, delle Fiamme Oro, a fare l’andatura, seguiti da Andrea Borsacchi della Ermes Campania, Riccardo Ridolfi della T.D. Rimini, Enrico Schiavino e Gala Matteo della Minerva Roma. E’ però la frazione bike a fare la differenza, con 4 atleti capaci di imporre un ritmo forsennato sul tratto di strada Marattana completamente chiuso al traffico per l’occasione. I continui rilanci e le medie davvero proibitive imposte da Borgianni, Angelini, Gala e Schiavino fanno il vuoto ed i quattro si presentano in zona cambio con oltre 3 minuti di vantaggio. Nella frazione di corsa, con 5 km coperti in poco più di 17 minuti, alla media di 3.28/km, è il siciliano Enrico Schiavino a sorprendere tutti e presentarsi da solo sul rettilineo finale, chiudendo in soli 56 minuti e 22 aecondi seguito a 30 secondi dalla coppia delle Fiamme Oro Samuele Angelini e Luca Borgianni. Ottima la prova di Sandro Maria Crocelli, del CCP Piediluco Triathlon, 6° assoluto al traguardo e di Lorenzo Felici, atleta del Terni Triathlon reduce dalla Finale mondiale di IronMan 70.3 in Sudafrica, capace di chiudere la sua prova al 10° posto assoluto, con il quarto tempo di corsa. Avvincente la gara tra le donne, partite con la 3^ batteria, insieme alle staffette. E’ Michela Pozzuoli a prendere subito il largo con una frazione di nuoto dai ritmi proibitivi: la giovane atleta della Minerva Roma esce infatti dall’acqua in soli 9 minuti e 52 secondi, guadagnando quasi un minuto sulle inseguitrici Elisa Razzi della Tri Evolution e Marzia Orsetti della Green Hill, a cui si agganciano nella frazione bike Elisa Razzi della Tri Evolution e Marisa Materazzo del Nuoto Livorno 3. Durante i 5 km di corsa finali, che portanto Emanuela Pozzuoli a tagliare il traguardo in solitaria con il tempo di 1 ora, 5 minuti e 9 secondi, è Elisa Razzi a cogliere lo spunto vincente conquistandosi il secondo posto assoluto, seguita da una tenace Marina Matarazzo, capace del miglior tempo di corsa, che sale sul terzo gradino del podio. Prima tra le umbre Giulia Renzini del Foligno Triathlon Winner. “Un fine settimana di grande impegno, ma i numeri da record ed i tantissimi complimenti ci ripagano degli sforzi per una edizione che rimarrà negli annali della nostra Società”- ha dichiarato un raggiante Fabrizio Castellani, direttore di gara e Vice Presidente del Terni Triathlon. “Desidero ringraziare l’Amministrazione Comunale, la Polizia Municipale ed i tanti volontari che hanno reso possibile un impegno così grande, per una due giorni davvero indimenticabile. Come diciamo sempre: abbiamo fatto volare il drago! “Il Triathlon in Umbria ha ormai raggiunto una qualità altissima e la gara del Terni Triathlon dimostra ancora una volta la coesione di un mondo in grande crescita, che da anni ottiene i migliori trand dell’Italia per numero di tesserati e società affiliate: come Delegato Regionale FITri Umbria e Consigliere Nazionale non posso che essere soddisfatto dei risultati raggiunti”- ha dichiarato Riccardo Giubilei – “Questo territorio, sotto la spinta del Terni Triathlon, può certamente candidarsi ad ospitare gare di altissimo livello, e la vicinanza delle Istituzioni e delle Forze dell’Ordine sono l’elemento che farà la differenza. Come amiamo dire: il Triathlon umbro c’è… e cresce ogni giorno di più!”.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.B
12a di campionato, 18/11/2018
Imolese - Ternana 0 - 0
Eccellenza
11a di campionato, 18/11/2018
Orvietana - Foligno 2 - 1
Narnese - Assisi Subasio 3 - 0
Promozione gir. B
11a di campionato, 18/11/2018
Viole - Terni Est Soccer School 2 - 1
San Venanzo - Amerina 1 - 1
Olympia Thyrus - Julia Spello Torre 3 - 0
Nestor - Montefranco 0 - 0
Montecastello Vibio - Giove 4 - 1
Campitello - N. Gualdo Bastardo 1 - 2
AMC 98 - Gualdo Casac. 0 - 2