Il Tabellino

LAZIO-TERNANA CELEBRITY 2-2 (1-1 p.t.)

LAZIO: Tirelli, Barca, Beita, Xhaxho, Taninha, Grieco, Pinheiro, Sabatino, D'Angelo, Agnello, Ceccobelli, Nagy. All. Chilelli

TERNANA: Cipriani, Roda Aguilera, Vanessa, Beita, Ortega, Torelli, Mercuri, Donati, Lorenzoni, De Massis, Bergamotta, Menichelli. All. Shindler

MARCATRICI: 4'25'' p.t. Ortega (T), 6'25'' Grieco (L), 6'48'' s.t. De Massis (T), 14'19'' Grieco (L)

AMMONITE: Agnello (L), Beita (L), Tirelli (L), De Massis (T), Ortega (T)

ARBITRI: Massimiliano Palombi (Avezzano), Stefano Massacesi (L’Aquila) CRONO: Giuseppe Lamorgese (Roma 2)

Le Ferelle di Mister Shindler si presentano nello storico Pala Gems senza Neka e Dal Pizzol, con il rientro della giovane Bergamotta e il resto del roster. Cambio tra i pali dove esordisce Cipriani, la ternana sforna un’ottima prestazione soprattutto nel secondo tempo quando nel momento di maggior pressione della Lazio compie tanti bei interventi. A dire il vero è brava da subito la Lazio a contenere soprattutto nel primo tempo, le biancocelesti impostano bene la gara non lasciando spazio alle qualità della Ternana Femminile soprattutto asfissiando Ortega e contenendo Vanessa che poi uscirà nel finale per un risentimento al ginocchio e stanchezza. Partita scorbutica, la Lazio si fa sentire a livello di muscoli e fiato tanto che il trio arbitrale manda dopo pochi minuti subito i falli delle biancocelesti a quattro. Il vantaggio delle Ferelle arriva grazie ad Ortega che scarica il suo destro dopo un assist di Vanessa, sfortunata il portiere Tirelli che intuisce in spaccata ma non vede partire la palla. La Lazio non modifica il suo assetto e la sua impostazione continua a condurre la gara come nei primi minuti. Viene così premiata da una palla ferma che Grieco calcia bene al volo impattando il pallone in modo impeccabile e scaricando la sfera in rete per il momentaneo pareggio. A una manciata di minuti dal termine del primo tempo arriva il momento decisivo che però non viene sfruttato da Capitan Vanessa. Tiro libero agli otto metri, la numero sette prende una gran ricorsa ma scarica il suo destro sul portiere Tirelli che rimane ferma e respinge. Si va al riposo sull’1-1 che premia la buona tenuta di campo della Lazio e qualche disattenzione di troppo nei contropiede falliti da parte delle Ferelle.

Il secondo tempo si apre sulla falsa riga del primo, Shindler da però più profondità alla rosa facendo girare tutte le effettive. Entrano anche Bergamotta e De Massis. In particolare la seconda commette un paio di ingenuità rimediando però prima con un fallo di astuzia e poi con il suo primo gol in rossoverde. La numero diciassette si butta con caparbietà nello spazio e va al tiro su assist di Angela, Tirelli respinge ma la giovane pescarese è lesta a buttarla dentro in torsione. Il vantaggio rossoverde sembra più far male che bene alle Ferelle in campo e così nel tentativo di gestire la partita resistono quasi tutta la parte centrale della seconda frazione. La Lazio spinge e inizia a far sentire i muscoli tanto è che sfiora il pareggio. La Ternana Femminile si sveglia e in due occasioni Angela non la butta dentro, Ortega prende il palo con un altro bel tiro da fuori. La Lazio però non si scompone e con l’ennesimo strappo riesce ad approdare al pareggio. Grieco calcia bene da fuori, Cipriani respinge un po’ troppo centralmente e la stessa Grieco ne approfitta per buttarla dentro. La Ternana Femminile accusa il colpo e per un minuto e mezzo è Cipriani a tenerla a galla con almeno tre belle parate. Un calo fisico che si concretizza quando Vanessa a un minuto e poco più dal termine alza bandiera bianca e si accomoda in panchina. La Lazio si accontenta, la Ternana Femminile anche e finisce 2-2.

Foto Alessandro Marsili

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.B
6a di campionato, 14/10/2018
Virtus Verona - Ternana 0 - 2
Eccellenza
6a di campionato, 14/10/2018
Pontevalleceppi - Orvietana 3 - 0
Sansepolcro - Narnese 1 - 1
Promozione gir. B
6a di campionato, 14/10/2018
Terni Est Soccer School - Campitello 0 - 1
San Venanzo - AMC 98 2 - 0
Olympia Thyrus - Nestor 1 - 1
Giove - Gualdo Casac. 2 - 3
Amerina - Montefranco 2 - 0