Va in archivio con successo l’edizione numero 25 del Torneo Primi Calci Terni, la manifestazione dedicata alle squadre Pulcini che quest’anno ha visto coinvolti sei campi, dei quali quattro a Terni (Diego Bianchina, Angel Soccer, Sporting Club San Valentino, Badinelli-Comandini) e due a Narni (Ponte San Lorenzo e San Paolo).
Ad aggiudicarsi il trofeo è stata la C4 Foligno, società abituata ai successi nella manifestazione. Secondo posto per la Roma davanti alla Sannicolese e al Frosinone. A premiare i piccoli presso l’impianto Diego Bianchina, che ha ospitato tutte le finali, l’assessore allo sport del comune di Terni Elena Proietti.
L’organizzatore del trofeo, Roberto Coata, responsabile degli eventi esterni della scuola calcio Frosinone, esprime soddisfazione per una edizione che ha visto nuovamente crescere la partecipazione: “Abbiamo avuto 32 squadre da tutta Italia, con un movimento di circa 700 bambini, senza contare poi le famiglie e gli allenatori. Il segnale che evidentemente, questa manifestazione che è cominciata 25 anni fa in sordina, sta diventando un appuntamento tradizionale per le società sportive italiane e questo non può che farmi piacere. Non abbiamo altre finalità se non quelle di far divertire i bambini, senza barriere, senza alcuna distinzione o discriminazione. La piccola ambizione è quella che pur mantenendo queste caratteristiche, la rassegna possa arrivare un giorno a diventare una sorta di ‘Torneo di Viareggio’ per i bambini”.
Grande anche la partecipazione sugli spalti, all’insegna dei fairplay e della correttezza, nel pieno spirito della manifestazione, le cui finali sono state anche trasmesse in streaming su Skyline. “Ci tengo inoltre a ringraziare la Roma – aggiunge Roberto Coata – per la collaborazione che ha avuto nei nostri confronti”.
Raccolta benefica. Sabato sera, presso i locali della Musical Academy, si è svolto il concerto di Povia: il cantautore milanese ha eseguito alcuni dei successi che hanno segnato la sua carriera (fra i quali due brani che in un certo senso entrano nel contesto del torneo ovvero “I bambini fanno oh” e “Centravanti di mestiere”) ed alcune nuove canzoni: “Tenevamo molto a questo concerto perché oltre a celebrare i nostri 25 anni serviva a raccogliere fondi per l’associazione di volontariato “I Pagliacci” e per il reparto di pediatria dell’ospedale di Terni: siamo molto soddisfatti della partecipazione, che ci consentirà di aiutare al meglio chi ha bisogno”.
Convegno. Venerdì mattina, invece, i valori del torneo sono stati l’oggetto di un appuntamento denominato “Calcio e integrazione: quando la cronaca aiuta a combattere l’intolleranza”, un convegno orgnizzato insieme all’Ussi (Unione Stampa Sportiva Italiana), Gruppo Umbro che valeva anche come corso di aggiornamento professionale per i giornalisti e che si è svolto presso l’auditorium Ast. Sono intervenuti Massimiliano Castellani, caporedattore del quotidiano Avvenire, che ha raccontato alcune storie particolari di calcio, puntando particolarmente l’accento sia sul tema della discriminazione (razziale, ma anche su base religiosa) ma anche su esempi di squadre che hanno preferito anteporre l’inclusione totale e senza barriere di alcun tipo – compreso quelle a livello fisico – al conseguimento. Successivamente ha posto l’accento alla particolare trattazione dello sport che per la sua specifica natura fa il quotidiano milanese; Ottavio Bonincontro della scuola calcio Roma che ha presentato il modello giallorosso di educazione allo sport ed ai faiplay; Stefano Violini, presidente della società Collepieve, che raccontato l'esperienza di una realtà giovanile composta in gran parte da ragazzi di orgine straniera; Enzo Stellato, tecnico della Sannicolese, realtà giovanile del casertano che mette insieme ragazzi italiani di una zona difficile del nostro Paese e ragazzi di origine straniera e lo stesso Roberto Coata. Dopo il saluto del presidente regionale Ussi Umbria Giorgio Palenga, ha moderato l’incontro il segretario regionale del gruppo umbro Emanuele Lombardini.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.B
15a di campionato, 8/12/2018
Ternana - Fermana 2 - 0
Eccellenza
14a di campionato, 9/12/2018
Orvietana - Angelana 2 - 1
Narnese - Spoleto 2 - 1
Promozione gir. B
14a di campionato, 9/12/2018
Montefranco - San Venanzo 0 - 1
Gualdo Casac. - Olympia Thyrus 4 - 0
Giove - Viole 1 - 0
Campitello - AMC 98 3 - 3
Amerina - Terni Est Soccer School 3 - 1