Il Tabellino

ITALICA RUGBY - RUGBY VITERBO 20-26 (primo tempo 17-19)

ITALICA RUGBY: Cardinali, Palmeri, Giorgi, Monicchi, Tulli, Frittella, Gobbo, Novelli, Canulli, Simeoni, Giovenali, Lidi, Arca, Carapis, Diamanti. In panchina: Pieramati, Molinari, Mirabella, Savignani, Trombetti, Mettea, Pica. Allenatore: Pariboni

RUGBY VITERBO: Biagetti, Nichil, Bertini, De Angeli, Iannaccone, L. Ferrazzani, F. Ferrazzani, Santucci, Petroni, Pompei, Porchiella, Capari, Mariottini, Duri, De Sana. In panchina: Musso, Casertano, Petrolito, Bocchino, Gullo, Sow, Tokunbo. Allenatore: Scorzosi

PUNTI PRIMO TEMPO: mt Capati (V), mt Giorgi tr Frittella (IT), cp Iannaccone (V), cp Iannaccone (V), cp Frittella (IT), mt De Angeli (V)
PUNTI SECONDO TEMPO: mt Carapis tr Frittella (IT), cp Iannaccone (V), mt Nichil tr Iannaccone (V), cp Frittella (IT)

Esordio con sconfitta per l'Italica a Colli sul Velino contro il forte Viterbo. Una partita che i ragazzi di Terni, Young Rieti e Guardia Martana di coach Pariboni avrebbero potuto fare loro, anche alla luce della doppia superiorità numerica che non è stata sfruttata. Sconfitta dovuta all'indisciplina, lo testimoniano i tanti calci di punizione fischiati contro all'Italica sia in difesa che in attacco e in mischia. Palloni affossati, mani in ruck e in generale poca concentrazione in avvio di partita portano in vantaggio il Viterbo. Tre mete regalate e un paio di grossi errori individuali, unita alla frenesia che porta l'Italica a perdere palloni, rendono in salita una partita che era alla portata nonostante le assenze di Giorgini, Pica e Marco Novelli. Falsa partenza dunque per l'Italica che tornerà in campo domenica prossima in trasferta, ospite dell'Anzio.

LE GIOVANILI

Prima uscita per i piccoli Draghi del minirugby rossoverde al Torneo Portus di Fiumicino. Elia, Francesco, Nicolas, Claudio e Marco dell'Under 6 hanno dimostrato coraggio e tanta grinta vincendo il girone eliminatorio e perdendo solo alla Golden meta la possibilità di arrivare tra i primi quattro. "Ottima prestazione che fa ben sperare per le prossime uscite" commenta coach Valerio Attili. Sei le partite disputate dall'Under 8 con due vittorie e quattro sconfitte. "Nonostante il buon atteggiamento dei piccoli, sempre avanzanti in attacco, cosa che ci ha permesso di segnare comunque tante mete - commenta coach Francesca Agabiti - come domenica scorsa qualche errore in difesa, comunque nel complesso bella giornata di rugby". Grandi emozioni dal torneo dell'Under 10 tanto che coach Jacopo Borghetti non ha nascosto una sana commozione: "La vittoria contro Amatori Napoli è stata la partita più bella di mini rugby a cui abbia mai assistito. Sei minuti di cui due di strenua difesa prima della Golden meta. Bella evoluzione del gruppo e della squadra dal punto vista tecnico e motivazionale. Mi sono commosso".

Si è deciso sul filo di lana il derby tra le formazioni Under 14 di Terni Rugby Pol. Virgilio Maroso e Perugia Junior. Un’altalena di emozioni quella vissuta sabato al campo di Via del Cardellino dove sugli spalti un nutrito numero di genitori e tifosi sono arrivati per sostenere i giovani Draghi rossoverdi di coach Francesco Giorgini. Una meta degli ospiti a pochi minuti dal termine segna il successo del Perugia Junior 27-19 dopo che i rossoverdi erano riusciti a ribaltare l’iniziale svantaggio. Amaro il commento di coach Giorgini che comunque cerca di guardare con fiducia al futuro: “Non sono soddisfatto, ma non per il risultato. I ragazzi oggi hanno dimostrato poco carattere. Nel momento in cui hanno tirato fuori l’atteggiamento che avevano avuto con Orvieto siamo riusciti ad andare in vantaggio con il punteggio. Sono veramente dispiaciuto ma sono sicuro che la prossima tireranno fuori il carattere”.

La franchigia Italica Under 16 esce dal campo di Frascati con un risultato pesante sulle spalle. La squadra avversaria è superiore numericamente, tatticamente e soprattutto fisicamente. "Un'altra categoria - spiega coach Depretis - nonostante tutto i ragazzi hanno dimostrato grossi miglioramenti sia in fase di possesso che in fase difensiva. Buone le fasi di conquista e l'organizzazione in campo. Proseguendo su questa strada arriveranno le occasioni per toglierci ben altre soddisfazioni". Gli Under 18 di Mirco Pelagalli e Marco Diamanti vincono contro Civitavecchia 36-17 la loro seconda partita che evidenzia una crescita come gruppo: "Stiamo acquisendo grinta e compattezza come io e Mirco ci aspettavamo - spiega coach Marco Diamanti - una maschia a dir poco travolgente porta avanti la squadra con continue percussioni avanzanti. Il gioco ancora risente della poca confidenza rugbistica tra i compagni ma il viaggio è appena cominciato è già ha preso una bella direzione".

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE