Al termine del match vittorioso contro l'Albinoleffe, queste le parole del tecnico rossoverde Gigi De Canio:
"Loro sono stati bravi nel contenimento, è una squadra collaudata che gioca assieme da tempo. Stavano portando a casa un pari, ma noi abbiamo vinto senza aver rubato nulla. Non sono convinto della prestazione della squadra, sotto il profilo dell’impegno si. Vorrei che ci fosse più lucidità nel palleggio perché si perde un po’ di sicurezza. Abbiamo dovuto concedere dei contropiedi ma abbiamo giocato una gara gagliarda perché la Serie C è questa e dovremmo abituarci. Non vorrei essere ripetitivo, noi siamo facendo davvero qualcosa di ottimo perché i meccanismi non si trovano dalla sera alla mattina. La palla incomincia a scottare in alcuni frangenti, c’è voglia di strafare e a volta complice anche l’avversario si rischia di sbagliare. Intanto questi risultati fanno bene alla classifica e al morale. Noi non siamo una squadra fisica, dobbiamo giocare e per farlo dobbiamo trovare sicurezza e tranquillità. Con la fluidità di giocare si soffre anche di meno. Ripeto, quello che stanno facendo questi ragazzi è straordinario. Cambiare 20 giocatori non è cosa facile, non si vince con i singoli ma da squadra. Nonostante tutto ciò i ragazzi stanno facendo bene, poi a correggerli durante la settimana ci penso io. Tre partite da recuperare? Non faccio pensieri troppo avanti, la cosa principale è trovare la condizione ottimale il prima possibile. Abbiamo cambiato tre/quattro volte preparazione in estate, ci sono situazioni che ti stravolgono. Abbiamo dovuto ricominciare da capo più volte e poi c’è sempre l’aspetto che quando una squadra cambia molto non è facile amalgamarsi da subito. Una partita come questa anche a livello caratteriale non era facile, bisognava resistere alla fisicità degli avversari. L’abbraccio dopo il gol? Sono andato a prendere subito Gasparetto (ride, ndr), sono dei ragazzi fantastici".



Dopo il tecnico lucano, interviene anche quello dell'Albinoleffe Massimiliano Alvini: "Sono molto deluso perché da fuori l’Albinoleffe sembra una squadra in crisi quando così non è. Abbiamo perso una partita in maniera immeritata, dovevamo uscire oggi con un pareggio. Starà a me ora cercare di invertire questa tendenza e ottenere risultati migliori. Il cambio pochi istanti prima del gol non penso abbia influito ma è una leggerezza che paghiamo. C'è rammarico perché abbiamo regalato il match, in uno stadio importante e contro una squadra che a mio parere è la più forte della categoria. Oggi siamo venuti a Terni per giocare, anche le scelte arbitrali non ci stanno dicendo bene ma Alvini non si appella a nulla. Ci sta ad accettare l’errore, l’importante è che sia sempre in buona fede però perchè è da persone mediocri stare a protestare. L’Albnoleffe può sembrare una squadra che non fa gol ma l’atteggiamento è sempre offensivo, oggi per certi versi abbiamo provato anche a vincerla. Torniamo a casa delusi ma con tanta voglia e idee, consapevoli che abbiamo perso da grande squadra".

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Serie C gir.B
Squadra Pt G
Pordenone 73 38
Triestina 67 38
Imolese 62 38
Feralpisalò 62 38
Monza 60 38
Sudtirol 55 38
Ravenna 55 38
L. R. Vicenza 51 38
Sambenedettese 50 38
Fermana 47 38
Ternana 44 38
Gubbio 44 38
Albinoleffe 43 38
Teramo 43 38
Vis Pesaro 42 38
Giana Erminio 42 38
Renate 39 38
Rimini 39 38
A. J. Fano 38 38
Virtus Verona 38 38

ULTIME GARE DISPUTATE