Il Tabellino

ANZIO RUGBY - ITALICA RUGBY 29-13

ANZIO RUGBY: Marcoccio, Tumbarello, Limiti, Campo, Troiano, Santarcangelo, Colaiacovo, Pastecchi, nagili, Galoni, Alimonti, Cicconi, Petraccini, Pacchiarotti, D'Eugenio. In panchina: Spallotta, Bizzarri, Martino, Murace, Anconitano, De Luca, Onori.

ITALICA RUGBY Arca, Carapis, S. Novelli, Lidi, M. Novelli, Simeoni, Lausi, Canulli, Gobbo, Frittella, Mattea, Monicchi, Giorgi, Tulli, Cardinali. In panchina: Pieramati, Diamanti, Giovenali, Mirabella, Savignani, Trombetti, Pietrelli. Allenatore: Pariboni

PUNTI ITALICA: mt S. Novelli tr Frittella, 2 cp Frittella

Secondo stop consecutivo per l'Italica Rugby Seniores che contro Anzio butta via tutto nel primo tempo e non basta una ripresa più organizzata e tenace per riprendere la partita che termina col punteggio di 29-13 per i padroni di casa. Per i ragazzi di coach Mario Pariboni vanno a segno Stefano Novelli, meta trasformata da Frittella, e lo stesso mediano di apertura con due calci di punizione messi tra i pali. Ma non basta, Anzio nella prima frazione approfitta dei buchi lasciati dall'Italica e nel secondo tempo si limita a controllare la reazione dei ragazzi di Terni, Rieti e Massa Martana. "Dobbiamo migliorare a livello caratteriale - spiega coach Pariboni - abbiamo grosse potenzialità ma ci demoralizziamo subito. E' bastata l'assenza di qualche giocatore importante, come ad esempio Giorgini, per far perdere fiducia e serenità al gruppo che è composto da molti giocatori giovani. Non mi è piaciuto per niente il primo tempo, sembravamo demoralizzati e svogliati. Non abbiamo aggredito l'attacco, correvamo in parallelo ai loro portatori di palla e non abbiamo placcato. Sembravamo rallentati e loro si infilavano negli spazi. Meglio nel secondo tempo quando abbiamo subito solo una meta ma è un peccato perché questa squadra, come anche Viterbo, era alla nostra portata. Ci aspetta un duro lavoro sotto il punto di vista mentale, più difficile ancora di quello tecnico".

SETTORE GIOVANILE

Piacevole giornata per i piccoli Draghetti dell'Under 6 Flavio, Nicolas e Francesco che hanno avuto la possibilità di allenarsi e giocare insieme ai piccoli della squadra ospitante. "Bel movimento soprattutto in difesa, il lavoro fatto nelle ultime settimane ha dato i suoi frutti" così coach Francesca Agabiti commenta il raggruppamento dell'Under 8 ad Orvieto dove i piccoli del Terni Rugby Pol. Virgilio Maroso hanno mostrato anche una buona attitudine in attacco, nonostante le due partite perse a fronte dell'unica vinta, e soprattutto tanta la voglia di giocare e portare la palla in meta. Menzione particolare al "man of the match" Ettore Diamanti. Falsa partenza dell'Under 12 che ad Orvieto perde la prima partita contro i padroni di casa con due mete di scarto. Primo tempo entusiasmante che vede i rossoverdi del Terni Rugby Pol. Virgilio Maroso portarsi in vantaggio e poi chiudere la frazione in parità. Secondo tempo altalenante con Orvietana in vantaggio e risultato finale di 4-6. "Gli errori sono dovuti principalmente a disattenzioni tecniche" spiega coach Stefano Capotosti. Nella seconda partita contro Gubbio la sconfitta si fa più pesante e il tabellino dice due mete rossoverdi e 7 per gli eugubini. "Quest'ultima sconfitta dovuta principalmente alla carenza di attenzione ma sono soddisfatto perché al di là del risultato i ragazzi hanno dato il massimo e abbiamo messo un secondo tassello" chiosa coach Capotosti. Man of the match Tommaso Digregorio.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.B
21a di campionato, 19/1/2019
Ternana - A. J. Fano 0 - 1
Eccellenza
18a di campionato, 20/1/2019
Pontevalleceppi - Narnese 3 - 1
M. Martana - Orvietana 3 - 4
Promozione gir. B
18a di campionato, 20/1/2019
Viole - Campitello 1 - 0
Terni Est Soccer School - Sporting Pila 0 - 0
San Venanzo - Nestor 0 - 1
Olympia Thyrus - Petrignano 0 - 0
N. Gualdo Bastardo - Giove 2 - 3
Montecastello Vibio - AMC 98 2 - 1
Julia Spello Torre - Montefranco 1 - 2
Amerina - Gualdo Casac. 1 - 1