Orvietana ancora sotto pressione. Giusto il tempo di festeggiare la vittoria sul Foligno e si riparte per Lama dove, domani, è in programma il recupero della partita sospesa per il maltempo. Quella domenica l’Orvietana era in vantaggio, rete di Polidori, mercoledì si ricomincia da capo, complici gli strani regolamenti vigenti nel calcio dilettantistico. Fiorucci, soddisfattissimo per l’impresa compiuta dai suoi ragazzi, invita a non abbassare la guardia:” L’affermazione sul Foligno è stata, indubbiamente, importante, perché, oltre a migliorare la nostra classifica, ci permette d’avere maggiore consapevolezza nei nostri mezzi. La pratica, però, è chiusa e dobbiamo guardare avanti. La classifica ci trova parecchio indietro e sarebbe davvero un guaio adagiarsi proprio in questo momento. Perciò, testa bassa e massimo impegno, proseguendo nel lavoro che c'ha portati a questo punto”. Il Lama, vittorioso col Massa Martana, ha dato segni di risveglio, dopo un breve periodo di annebbiamento. Ha vinto con le reti di Sylla e Bartolucci, due dei tre punteros sui quali fa leva la forza offensiva degli uomini di Vicarelli. Fiorucci conosce molto bene le qualità dei lamarini: “E’, senza dubbio una buonissima squadra, partita benissimo e che si sta confermando grazie ad un rendimento generale più che buono. Dovremo essere molto bravi, se vogliamo proseguire la striscia iniziata a Città della Pieve”. Sulla scelta della formazione pendono i dubbi dovuti agli infortuni, registratisi nella partita con la capolista. Bernardini, Dida e Massetti sono usciti malconci, le condizioni di qualche altro saranno oggetto dell’odierna verifica.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Eccellenza
Squadra Pt G
Foligno 63 30
Lama 55 30
Sansepolcro 50 30
San Sisto 49 30
Narnese 41 30
Castel del Piano 38 30
Orvietana 38 30
Ducato 38 30
Spoleto 37 30
Pontevalleceppi 36 30
Assisi Subasio 36 30
Angelana 35 30
Ellera 34 30
M. Martana 34 30
Pontevecchio 28 30
Pievese 23 30

ULTIME GARE DISPUTATE