Sfida nella sfida tra Pordenone-Ternana, monday night "di lusso" del Girone B di Serie C. Di fronte le due squadre sulla carta più forti del campionato. In panchina di fronte due tecnici che si sono affrontati sia in Serie A che in Serie B e ora anche in terza serie. "Tesser è un collega che stimo - attacca Luigi De Canio al termine della rifinitura - anche per il modo di intendere il calcio e i rapporti in generale con l'ambiente. Le sue squadre hanno giocato sempre un buon calcio, dove si è notato il lavoro e la mano dell'allenatore. Sarò felice di salutarlo, ma la sfida è tra le squadre non tra me e lui".



Dopo la FeralpiSalò nel turno infrasettimanale, per la Ternana un altro big match preparato con pochi giorni a disposizione: "Abbiamo cercato di ottimizzare tutto il tempo possibile per ripetere qualche concetto, memorizzarlo al meglio e conoscere l'avversario che dovremo affrontare. Sono diversi anni che giocano insieme provando a salire di categoria, sono organizzati e come mentalità e coesione di gruppo sono un gradino sopra le altre compagini di questa categoria. Hanno alcune individualità di esperienza e di spicco, recita il ruolo che le è consono. Una squadra di buona fisicità, pericolosi sulle palle inattive e una buona base tecnica globale in tutti i suoi giocatori. Del resto è un campionato difficile, si può vincere e perdere con chiunque. Lo dimostra la Fermana che a fari spenti è riuscita finora a fare buoni risultati".

Nessuna novità per quanto riguarda il possibile recupero di Vives e Rivas. I dubbi di formazione riguardano il ruolo di terzino destro dove con la Feralpi ha giocato inizialmente Defendi e solo a partita in corso è subentrato Fazio. La mediana ha ritrovato Altobelli e anche per questo Salzano, De Canio lo ha lasciato intendere, potrebbe avere bisogno di un turno di riposo. Sulla trequarti ballottaggio Frediani-Furlan e in attacco non è esclusa la coppia Butic-Vantaggiato, ma pare difficile che De Canio si privi di Marilungo dal primo minuto. Qualche novità potrebbe esserci ma il mister, in questo senso, come sempre gioca in difesa: "Giocando di lunedì abbiamo avuto un giorno in più a disposizione, quindi soltanto domani prenderò le decisioni finali, ma non credo faremo tanti cambiamenti di formazione".

Anche alla luce della gara con la Feralpi, quale atteggiamento si aspetta dalla squadra? "Mi aspetto una maggiore continuità nel proporre le proprie iniziative nell'arco della gara".

In attesa di recuperare gli infortunati e poter organizzare normalmente il lavoro settimanale, la Ternana dovrà fare di necessità virtù: "Quando parlo di qualità morali intendo anche il modo di vivere il rapporto tra giocatori, l'abbraccio collettivo dopo il pareggio di mercoledì lo dimostra. Questo al momento ci sostiene più degli aspetti tecnico-tattici che ora faticano ad emergere per le note difficoltà che abbiamo. Ma sono qualità che ci saranno utili in prospettiva quando migliorerà la condizione fisica e la fluidità di manovra. I giocatori non sono macchine, molti hanno modificato le modalità di preparazione atletica perchè si sono aggregati strada facendo. Al momento siamo al 50%, non ho la sfera di cristallo e non posso sapere quando l'emergenza finirà e avremo modo di organizzare al meglio anche l'allenamento. Aspettiamo di recuperare gli infortunati, ma nel frattempo dobbiamo fare di necessità virtù cercando di reagire puntando sugli aspetti di cui parlavamo prima. Vorremmo vincere tutte le partite, ma fino ad ora questi ragazzi meritano un plauso e basta".

A dicembre la Ternana giocherà spesso e volentieri dentro la settimana e molte volte di sera. Può essere un fattore penalizzante? "Siamo una squadra che cerca di giocare, più che il termometro mite è un campo in buone condizioni che ci può aiutare".

I convocati di De Canio per Pordenone-Ternana (lunedì 26 novembre ore 20.45)

Indisponibili: Vives, Rivas

Portieri: Iannarilli, Gagno, Vitali

Difensori: Gasparetto, Diakitè, Fazio, Lopez, Bergamelli, Giraudo, Hristov

Centrocampisti: Callegari, Salzano, Defendi, Altobelli, Pobega

Attaccanti: Frediani, Butic, Furlan, Nicastro, Vantaggiato, Bifulco, Marilungo

Foto di Stefano Principi

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Serie C gir.B
Squadra Pt G
Pordenone 69 36
Triestina 64 36
Imolese 58 36
Feralpisalò 58 36
Sudtirol 55 36
Monza 54 36
Ravenna 54 36
Fermana 47 36
L. R. Vicenza 45 36
Sambenedettese 44 36
Teramo 42 36
Giana Erminio 41 36
Gubbio 41 36
Ternana 40 36
Vis Pesaro 40 36
Albinoleffe 40 36
Renate 38 36
Virtus Verona 38 36
Rimini 37 36
A. J. Fano 35 36

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.B
36a di campionato, 20/4/2019
Giana Erminio - Ternana 0 - 0
Promozione gir. B
29a di campionato, 14/4/2019
Viole - Giove 0 - 0
Terni Est Soccer School - Amerina 2 - 1
San Venanzo - Montefranco 2 - 0
Olympia Thyrus - Gualdo Casac. 2 - 3
AMC 98 - Campitello 1 - 2