Il Tabellino

CASTEL DEL PIANO - ORVIETANA 0-1

CASTEL DEL PIANO: (4-3-1-2) Cocchini; Ndingue, Taccucci, Scappini, Barluzzi (20’st Sisti); Convito (35’st Timbri), Paparelli, Paradisi; Salvucci (39’st Catana); Menichini, Federici. A disp.: Pezzanera, Melillo, Marri, Merkous, Gragnani, Talarico. All.: Abenante.

ORVIETANA: (4-4-2) Sganappa; Frellicca, Annibaldi, Lispi, Mosconi; Liurni (37’st Gulino), Cotigni, Dida, Perquoti (29’st Caciolla); Polidori (39’st Castelletti), Missaglia. A disp.: Cevolo, Dottarelli, Bianco, Ricci, Fastella, Ciccone. All.: Fiorucci.

ARBITRO: Cipolloni di Foligno (Abaterusso e Romoli).

MARCATORI: 12’pt Polidori (O).

NOTE: Al 18’st espulso Paradisi (C) per doppia ammonizione. Spettatori: 150 circa. Ammoniti: Scappini (C), Mosconi, Annibaldi, Dida, Cotigni (O). Angoli: 5-3. Recupero: pt 1’, st 5’.

Fate largo, che passa l’Orvietana. Un motto, fatto apposta per descrivere le attuali intenzioni della squadra biancorossa, dopo la terza vittoria nelle ultime quattro partite giocate. Dieci punti in 360 minuti valgono bene gli elogi per la squadra di Fiorucci, confermatasi in piena forma, anche a Castel del Piano. E adesso, sulla classifica inizia a splendere un po’ di luce, con la penultima posizione, ormai solo un ricordo. Il gol partita l’ha firmato Polidori, con un gesto tecnico dei suoi, di cui si erano perse le tracce. Rete, realizzata dopo dodici minuti e risultata sufficiente per portare a casa il risultato, nonostante l’impegno profuso da i padroni di casa, rimasti in dieci dopo sessantatré minuti. Ma l’Orvietana attuale ha testa e carattere, oltre a un portiere, Enrico Sganappa, che ha ritrovato il percorso verso la completa maturazione. Ai meriti dell’estremo difensore, autore di tre interventi decisivi, vanno aggiunti quelli del suo preparatore, Vasco Di Domenico, che sta lavorando molto bene sul ragazzo di Alviano. Il successo, va, ad ogni modo, ascritto a tutta la squadra, proposta con Dida nel ruolo occupato, di solito, da Bernardini, stavolta squalificato. Con Liurni in campo dall’inizio, Fiorucci ha giocato, come solito, la carta che toglie il respiro agli avversari, impedendoli nello sviluppo delle manovre consuete. Il gol, dopo 12’, ha fatto il resto, per procedere alla gestione del risultato. Missaglia, pure lui meritevole di un ottimo voto, ha avuto la possibilità di raddoppiare, sventata da un salvataggio sulla linea. Non è mancato lo spazio per Gulino e Caciolla, giovani orvietani in crescita, come pure per Castelletti.

Foto Orvietana Calcio (pagina facebook)

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Eccellenza
Squadra Pt G
Tiferno 13 6
Angelana 12 6
Narnese 12 6
Pontevalleceppi 10 6
Spoleto 9 6
Trasimeno 9 6
Sansepolcro 9 6
Castel del Piano 8 6
San Sisto 8 6
Nestor 7 6
Orvietana 7 6
Assisi Subasio 7 6
Lama 5 6
Ducato 5 6
Gualdo Casac. 3 6
Ellera 2 6

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.C
9a di campionato, 13/10/2019
Bari - Ternana 2 - 0
Eccellenza
6a di campionato, 13/10/2019
Assisi Subasio - Orvietana 0 - 0
Narnese - Lama 1 - 0
Promozione gir. B
6a di campionato, 13/10/2019
Vis Foligno - Romeo Menti 3 - 1
Viole - Campitello 2 - 3
San Venanzo - AMC 98 0 - 0
Olympia Thyrus - Athletic Bastia 2 - 0
Montecastello Vibio - Giove 2 - 2
Massa Martana - Montefranco 1 - 1
Amerina - Clitunno 2 - 3