Si chiama SchermaOn ed Ŕ finanziato da Fondazione Vodafone il progetto di Ogni Sport Oltre, prima comunitÓ digitale che avvicina le persone con disabilitÓ allo sport. Appuntamento sabato 15 dicembre al Pala Waro Ascenzioni, sede del Circolo Scherma Terni, per dare la possibilitÓ a ragazzi e adulti con disabilitÓ di potersi avvicinare alla scherma. Un 'open day' interamente dedicato alla scherma paralimpica che vedrÓ la partecipazione anche dei minori seguiti dalla neuropsichiatria infantile e dell'etÓ evolutiva, grazie all'intervento degli operatori della Cooperativa Helios e dei centri diurni della Usl Umbria 2.

Il progetto ha mosso i primi passi durante i recenti Campionati Europei di Scherma Paralimpica che si sono tenuti al Palatennistavolo Aldo De Santis di Terni lo scorso settembre con varie iniziative tra cui la presentazione della scherma per non vedenti. Quello di sabato sarÓ solo il primo di una lunga serie di 'open day' che proseguiranno lungo tutta la stagione e vedranno il coinvolgimento dei Maestri del Circolo Scherma Terni: Daniele Anile, Alessandro Bartoli, Raffaello Battaglini, Michela Cascioli, Paola Carnevali e Alessandro Picchi. Si comincia alle 9.30 fino alle 12 con gli adulti e poi dalle 15 alle 17 con i ragazzi. Il programma prevede un primo momento di approccio con la spiegazione delle tre armi, dei bersagli e del materiale. A seguire un percorso di riscaldamento per coloro che deambulano simile ai percorsi per i Topolini. Poi messa in guardia e movimenti in pedana con divisione in due gruppi (carrozzina e non) e infine piccola lezione individuale di 3 minuti.

"Un doveroso ringraziamento - spiega il presidente del Circolo Scherma Terni, Alberto Tiberi - alla Fondazione Vodafone che grazie al progetto Ogni Sport Oltre dÓ la possibilitÓ a tanti ragazzi con disabilitÓ di poter avvicinarsi allo sport, proseguendo nel solco di quanto abbiamo iniziato a fare ai recenti Campionati Europei. Voglio ringraziare le aziende sanitarie e le cooperative locali grazie alle quali tanti ragazzi con varie problematiche potranno approcciarsi alla scherma. Naturalmente grazie anche a tutti i Maestri del Circolo per la loro disponibilitÓ e l'attaccamento alla nostra SocietÓ".

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE