Per l'Olympia Thyrus il girone di ritorno inizierà il 13 gennaio con la ripresa del campionato dopo la sosta natalizia. Infatti il recupero della partita con lo Sporting Pila, rinviata per lutto per l'improvvisa e prematura scomparsa del presidente del sodalizio perugino Raimondo Moretti, si disputerà mercoledì 16 gennaio all'Ovidio Laureti fischio d'inizio alle 15 e 15. Con l'allenatore Fabrizio Frabotta abbiamo tracciato il consuntivo della prima parte del torneo.

"E' un bilancio positivo quello del girone di andata - attacca il mister del club ternano - abbiamo perso solamente tre partite. Di contro abbiamo fatto qualche pareggio di troppo. Abbiamo buttato via dai 4 ai 6 punti dopo il 90°, nei minuti di recupero. Questo perché ci è mancata la lucidità necessaria per gestire le gare in questione negli istanti finali. Ma questo ci può stare quando disponi di un gruppo molto giovane. Purtroppo ci sono stati anche gli infortuni che ci hanno privato per diverso tempo di elementi fondamentali del nostro centrocampo come Agostini e Bartoli. Chi è sceso in campo ha fatto però il suo, c'è stato spazio per estendere il discorso anche al reparto difensivo a ragazzi come Vincenti, Lorusso, Tacconi, Cianchetta e Corvi. Sempre parlando di giovani non dimentichiamo poi i '98 e '99 che vantano già l'esperienza di due-tre campionati come bagaglio non indifferente".

Qualche cambiamento c'è stato nel mercato invernale...

"Il primo acquisto lo abbiamo già in casa ed è stato il recupero di Raccogli, un attaccante centrale che ci è mancato tantissimo. Poi sono arrivati per darci una mano, anche a livello numerico, Orlacchio seconda punta dal Campitello e Kevin Roux mezzala che era al Terni Est Soccer School e nello scorso campionato sempre in Promozione con l'Oratorio San Giovanni Bosco. Poi abbiamo mandato Fanti e Sgrignani al Sangemini, con maggiori possibilità di poter trovare spazio per giocare con continuità".

Quali sono le aspettative per il girone di ritorno?

"La priorità è quella di poter recuperare durante la sosta tutti gli infortunati e facendo gli scongiuri del caso sembra stia procedendo tutto per il verso giusto. Poi vogliamo partire bene, per inserirci nel finale nella lotta per i play off. Il nostro obiettivo, ma al quale dobbiamo pensarci dopo aver conquistato prima possibile la salvezza. Ci aspetta un avvio intenso, con tre partite in una settimana. Due ne giocheremo in casa, anche se a guardare il nostro ruolino di marcia non sembrerebbe un vero e proprio vantaggio".

Mister Frabotta si è fatto un'idea del rendimento diverso tra le gare interne e quelle in trasferta?

"Sì, abbiamo una squadra di buoni palleggiatori con poca fisicità e sul nostro campo troviamo difficoltà nel crearci spazi contro formazioni che fanno molta densità. Di contro viste le dimensioni più ristrette ci troviamo tanti palloni nella nostra area che arrivano anche dalle rimesse laterali. Così abbiamo subito rimonte negli ultimi minuti in alcune partite nel forcing finale degli avversari".

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Promozione gir. B
Squadra Pt G
Nestor 78 30
Gualdo Casac. 66 30
Campitello 62 30
San Venanzo 47 30
Amerina 46 30
AMC 98 43 30
Viole 39 30
Olympia Thyrus 38 30
Montefranco 38 30
Montecastello Vibio 37 30
Julia Spello Torre 36 30
Giove 35 30
Petrignano 33 30
N. Gualdo Bastardo 26 30
Sporting Pila 19 30
Terni Est Soccer School 18 30

ULTIME GARE DISPUTATE