Sarà un inizio anno importantissimo per l’Orvieto FC, un inizio 2019 in cui ci sarà subito l’appuntamento con la storia. Domenica pomeriggio, a Magione ore 17.00, per la squadra di calcio a 5 femminile, ci sarà la finale di Coppa Italia regionale, contro l’Atletico Foligno, una gara che per le ragazze di mister Egisto Seghetta, insieme per la terza stagione, vuol dire molto…

“E’ sicuramente un bel traguardo per tutto il gruppo – commenta il vice presidente Maurizio Bellagamba – essere arrivati a questo match per noi è un grande orgoglio, le finali sono partite importantissime e questa non è da meno, merito va alle ragazze di essere arrivate qua”.

L’avversario, l’Atletico Foligno, è attualmente la prima in classifica in campionato, mentre l’Orvieto naviga in terza piazza…

“Sulla carta partiamo senza dubbio sfavoriti, ma sicuramente non andremo a giocare per fare la vittima sacrificale, le ragazze hanno lavorato bene per tutto il mese di dicembre, nonostante i pochi impegni agonistici, e si sono ripetute anche durante le vacanze. Si sono impegnate al massimo per cercare di essere all’altezza di questa gara”.

Un solo precedente quest’anno con il Foligno, l’1-0 subito in campionato…

“E’ stata proprio la gara in cui si è fatta male il nostro capitano Alice Cochi, e che è ancora fuori, quella fu una gara molto tattica e mi aspetto altrettanto per questa. Sono due allenatori che si conoscono bene e che sono amici fuori dal parquet oltre ad essersi affrontati tante volte nel maschile nel corso degli anni”.

Il Foligno durante il mercato si è rinforzato, mentre l’Orvieto ha mantenuto la propria ossatura…

“Noi puntiamo tutto sul nostro gruppo, che è cresciuto e si è impegnato tantissimo, la coesione tra le ragazze è la nostra arma principale, questo perché piano piano, stagione dopo stagione, hanno alzato l’asticella, ora vediamo cosa ci porterà questa stagione”.

Intanto è in pieno svolgimento il Memorial Polegri…

“Sta andando tutto alla grande, al PalaChecco di Lubriano c’è stato il pieno di presenze, e di entusiasmo per questa formula di calcio al coperto a noi tanto cara. Sabato 5 e domenica 6 ci saranno le finali, che speriamo siano all’altezza dello spettacolo che i giovani hanno offerto in questi giorni”.

Nella foto: Martina Antonelli

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE