Ripresa degli allenamenti al Liberati per la Ternana dopo la pausa natalizia. Ma l'attenzione era tutta per il nuovo ds Luca Leone, chiamato da Bandecchi a raddrizzare una barca che rischia di buttare in mare milioni di investimenti per ritrovare subito la cadetteria. Semplice, diretto, pratico. Come ogni vero abruzzese.

Sembra curioso soprattutto di capire come questa piazza si sia così tanto disamorata. I ricordi del Leone calciatore evocano gli anni ruggenti della Terni calcistica, quando il Liberati ribolliva di entusiasmo e passione a prescindere dalla categoria. Creare entusiasmo e spirito di appartenenza all'interno del gruppo, solo così si riporta la gente allo stadio è un'antica legge del calcio a cui Leone sembra volersi rifare. Ma Bandecchi non gli ha chiesto solo di riportare i tifosi allo stadio, quanto soprattutto di vincere. L'apporto dei tifosi sarà fondamentale sembra voler far trasparire Leone. Del resto il calcio è un gioco particolare, dove puoi costruire la squadra migliore, ma poi la palla è rotonda e può succedere di tutto. Per Leone, dopo una vita da calciatore passata in Abruzzo e le esperienze da direttore sportivo a Lanciano e Pescara, si tratta della prima esperienza lavorativa lontano da casa. Ha accettato - è risaputo - perchè colpito dalla voglia del patron Bandecchi e del presidente Ranucci di portare in alto la Ternana. Leone non ha esitato ad accettare la nuova sfida, nonostante la possibilità di rimanere ancora con il club del presidente Sebastiani. La sua sembra una missione, sperando che sia solo impossibile e non proprio del tutto disperata.

In attesa della presentazione ufficiale, oggi Leone si è intrattenuto a lungo in campo con mister De Canio mentre la squadra svolgeva lavoro atletico. Bergamelli, Defendi e Vantaggiato hanno effettuato terapie in infermeria. Vives, Salzano e Hristov hanno lavorato a parte. In gruppo tutti gli altri, compresi Nicastro e Rivas, che hanno svolto esercizi atletici e ripetute. Recuperare gli infortunati e puntellare la squadra. Di questo hanno parlato per un'ora abbondante mister e ds durante l'allenamento. Per domani il programma di lavoro settimanale prevede una doppia seduta sempre al Liberati: alle ore 10 e alle ore 15.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Serie C gir.B
Squadra Pt G
Pordenone 73 38
Triestina 67 38
Imolese 62 38
Feralpisalò 62 38
Monza 60 38
Sudtirol 55 38
Ravenna 55 38
L. R. Vicenza 51 38
Sambenedettese 50 38
Fermana 47 38
Ternana 44 38
Gubbio 44 38
Albinoleffe 43 38
Teramo 43 38
Vis Pesaro 42 38
Giana Erminio 42 38
Renate 39 38
Rimini 39 38
A. J. Fano 38 38
Virtus Verona 38 38

ULTIME GARE DISPUTATE