Mancava solo la matematica a sancire la vittoria del campionato invernale della Calciotto Cup Over 40 2018-2019 per gli Amici Di Enzo del duo Gianluca Di Mei- Andrea Serpetta, e questa c’è stata questa settimana grazie alla vittoria di misura contro il fanalino di coda della Soricar di capitan Leonardo Cardinali, 4-3 il risultato finale.

Va detto che sin dall’inizio gli Amici Di Enzo erano una delle squadre pronosticate come sicure protagoniste per la lotta al vertice, ma sono andati ben oltre le più rosee aspettative dominando il campionato invernale sin dalla prima giornata. Il meritato successo finale è il giusto premio ad una Società molto organizzata che non lascia nulla al caso, sono state premiate le scelte in fase di costruzione della squadra fatte dall’ottimo mister e Ds. Gianluca Di Mei che con la preziosa assistenza di Andrea Serpetta hanno mantenuto per intero il blocco degli ultimi campionati così da non dover pagare dazio iniziale all’amalgama della squadra, ottima organizzazione tecnica, diverse individualità di spicco che si sono messe tutte a disposizione del mister per far emergere il collettivo della squadra, sano ardore agonistico. A conferma di quanto sopra detto andiamo a vedere alcuni dati statistici, 11 vittorie e due sole sconfitte, matematica vittoria sancita con una giornata di anticipo, miglior attacco attuale con 69 reti all’attivo, miglior difesa con 33 reti subite, non annoverano il capocannoniere del campionato, ma se andiamo a scorrere la classifica marcatori si evince che i primi 4 posti sono occupati da giocatori di squadre diverse, ma poi al quinto-sesto e settimo posto troviamo ben 3 giocatori degli Amici Di Enzo, rispettivamente con 14 reti l’imprendibile Fabrizio Vescarelli e con 12 reti a testa l’altro bomber della squadra ovvero dalla tecnica sopraffina Carlo Mosca ed uno dei leader della squadra, lo stantuffo della fascia sinistra Stefano Pace, poi via via ben altri 9 giocatori della stessa squadra sono presenti con diverse reti, per un totale di ben 13 giocatori andati in rete. Numeri davvero importanti. La gara che ha sancito la matematica vittoria del campionato si presentava alla vigilia sulla carta abbastanza facile, ma poi si è rivelata molto difficile e alla fine ha prevalso la squadra di Di Mei per una rete solo. Gran bella gara giocata dalla Soricar di Leonardo Cardinali che ha tirato fuori una grande prestazione riscattando le ultime prestazioni e confermando che se sono al completo restano sempre un ottimo organico, determinante come sempre il bomber Riccardo Passagrilli giunto alla sua 14° rete, ed i sempre ottimi centrocampisti Alberto Castelletti e Damiano Trabalza. Per gli Amici Di Enzo doppietta di Fabrizio Vescarelli, e rete di Stefano Pace e del laterale Alessandro Mancini.

Avvicendamento al secondo posto conquistato da parte della Bronzarti del mister Luca Anderlini che ha vinto di misura la difficile gara contro la Battisti del mister Danilo Quartucci, 4-3 il risultato finale. La Bronzarti ha pagato caro lo scotto nella fase iniziale del campionato in quanto dopo il grande lavoro fatto dal mister Luca Anderlini, non è stato facile trovare la giusta amalgama e quadratura del cerchio. Nel girone di ritorno però la squadra del Presidentissimo nonché portiere della squadra, Simone Eleonori, grazie anche al recupero di giocatori fondamentali, ha trovato il giusto equilibrio ed i risultati si sono visti, purtroppo per loro però era troppo ampio il distacco dalla capolista. In goal per la Bronzarti sono andati il bomber Fabrizio Lavari, il forte centrocampista Alessandro Mari, il solito centrocampista Simone Formichetti ed infine Francesco Bordi. La Battisti invece ha confermato le ultime ottime prestazioni segno della ritrovata forma di inizio stagione dopo un periodo di appannamento, in goal con una doppietta il solito metronomo del centrocampo Roberto Bartoli ed il bomber Cristian Donati.

E’ scivolata pesantemente a sorpresa l’ex seconda in classifica, l’ottima compagine del CDS del mister Giorgio Liurni, sconfitta per 10-3 dalla Pizzeria Very Good dell’assente infortunato capitano David Galeone. Sicuramente per il Cds ha pesato anche il fatto di sapere prima della gara della matematica vittoria finale del campionato degli Amici Di Enzo, poi si è riscontrata la giornata negativa di diversi giocatori oltre alla pesantissima assenza del capocannoniere Maurizio Tetto e anche l’assenza del forte centrocampista Cristiano Fiorentini. Si sono ben comportati come sempre per il Cds il forte difensore Francesco Fichele autore di una doppietta ed il mai domo Gianluca Scolieri autore di una rete.

Inoltre va detto che la Pizzeria Very Good al completo è una delle compagine più forti del campionato, aggiungiamo poi che i giocatori erano tutti desiderosi di riscattare le ultime gare fortemente negative e soprattutto la pesantissima sconfitta della settimana scorsa.
A trascinare la Pizzeria Very Good è stata la forza, tecnica e sagacia tattica del leader Alex Taribello autore di ben 5 reti, doppiette per il sempre ottimo Luca Palombi giocatore da che va spesso alla conclusione e vede la porta, doppietta anche per il mister giocatore Ivano Angelucci e rete infine per il forte difensore Roberto Giancarlo.

Bella e netta vittoria per la Moreno Orsini di Albertino Moresi che ha vinto per 8-1 la gara contro una deludente Team Olivo. La gara non è mai stata in discussione, predominio tecnico, fisico ed organizzativo netto della Moreno Orsini che ha giocato molto compatta dietro e sempre pronta a sfruttare le praterie lasciate dalla Team Olivo. Il primo tempo si chiudeva sul 6-0 per la Moreno Orsini e registrava nemmeno una parata degna di nota da parte del portiere Riccardo Mammuccari. Nella ripresa poi ci si aspettava il tentativo di reazione della Team Olivo che non avveniva, e vedeva la Moreno Orsini portarsi sull’8-0 prima di subire nel finale la rete della bandiere del solito bomber Andrea Dominici. Determinante per la Moreno Orsini il forte attaccante Daniele Balducci autore di ben 4 reti e sempre abile a far salire la squadra, doppietta poi per il cecchino del centrocampo Orazio Matteucci e reti poi per Roberto Marzi ed il solito Leonardo Ceccarelli.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE