"Guardatevi in faccia e rendetevi conto di chi siamo e cosa possiamo fare". Queste le parole che Fabio Gallo ha detto alla squadra dopo l'ultimo allenamento.

La Ternana è tornata in città dopo la seconda settimana di ritiro a Cascia, in vista della partita di domani, domenica ore 14.30, al Liberati contro il Monza. La prima delle sei partite del mese di marzo, quattro delle quali la Ternana le giocherà in casa. Stefano Bandecchi incontrando i tifosi mercoledì allo Stadio prima di volare dalla squadra in ritiro, avrebbe dato alla Ternana - magari per scaramanzia - solo il 10% di possibilità di successo. "Non lo so quante possibilità abbiamo - rilancia Gallo - ma se la squadra gioca e trova lo stimolo di migliorare le possibilità ci sono. I numeri sono dalla parte del Monza ma non siamo spacciati. Il piglio, la determinazione e la cattiveria unite all'organizzazione che sto cercando di dare dovrebbero far aumentare questo 10%".

Mancheranno Furlan per il problema all'adduttore, mentre Frediani (fastidio al ginocchio) e Giraudo sono tornati in gruppo ma andranno al massimo in panchina, recuperati Fazio e Defendi, quest'ultimo potrebbe essere impiegato a sinistra con Bergamelli che tornerà in ballottaggio tra i centrali di difesa. Non si sbottona Gallo sulla formazione, ma qualche indizio lascia presagire alla conferma di Pobega e Altobelli a centrocampo: "Ma non ho ancora deciso se giocheremo a due o a tre a centrocampo". Di sicuro la settimana di lavoro piena è servita al tecnico: "E' stata una manna dal cielo. Ho avuto la possibilità di conoscere meglio i ragazzi. La prima settimana è stata piuttosto movimentata tra lavoro e trasferte, il lavoro è stato quasi impossibile. Abbiamo lavorato sotto l'aspetto tattico e fisico, ho scelto la settimana lunga con un giorno in più di lavoro perchè abbiamo bisogno di lavorare".

Sei partite nel mese di marzo di cui quattro al Liberati potrebbero dare la svolta al campionato della Ternana: "Giocare in casa deve essere un vantaggio, dobbiamo trovare il modo di poter sfruttare questa possibilità. Un risultato positivo domani aiuterebbe l'ambiente e anche i ragazzi. ne hanno bisogno e sono consapevoli che questa situazione va migliorata. La disponibilità a lavoro è stata molto alta. Il Monza per come è stato rivoluzionato a gennaio fa calcio ed ha giocatori forti. Non si chiuderanno e potremo avere la possibilitàdi sviluppare anche noi ciò che abbiamo provato. A San Benedetto l'abbiamo interpretata bene calcisticamente ma non dal punto di vista della finalizzazione. Lo abbiamo analizzato già sul pullman".

L'entusiasmo sicuramente Gallo ce lo sta mettendo e il mister prova ad infonderlo alla squadra: "Poi c'è la partita e l'episodio negativo rischia di far piombare nuovamente addosso l'ansia e la paura. Gli eventi hanno fatto sì che questa squadra perdesse tanto. Si deve essere forti moralmente per indossare la maglia della Ternana. C'è risposta, c'è attenzione. Dobbiamo andare ancora più forti, andando forti possiamo essere pericolosi. Altrimenti le qualità non emergeranno mai. L'aspetto fisico è fondamentale. Ho lavorato tanto sotto l'aspetto organizzativo, anche a livello difensivo. Ho cercato di dare un'organizzazione per dare delle certezze. E poi mi aspetto una squadra che sia spavalda e che abbia voglia di vincere la partita. La squadra è consapevole di essere al di sotto delle aspettative, altrimenti non ci sarebbero stati tutti questi cambiamenti di allenatori e direttori sportivi. La consapevolezza che mi dicono a parole devono dimostrarmela sul campo".

In settimana c'è stato anche il cambio della guardia nel ruolo di presidente e la visita di Bandecchi in ritiro: "E' esuberante nel modo di parlare ed è stato prezioso perchè ha detto cose importanti cercando di stimolare l'orgoglio dei calciatori che deve venire fuori".

Non è escluso che domenica sera la squadra potrebbe partire nuovamente in ritiro: "Potremmo continuare ad andare in ritiro, è un'opzione che stiamo valutando ma dobbiamo anche considerare i lati negativi".

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Serie C gir.B
Squadra Pt G
Pordenone 73 38
Triestina 67 38
Imolese 62 38
Feralpisalò 62 38
Monza 60 38
Sudtirol 55 38
Ravenna 55 38
L. R. Vicenza 51 38
Sambenedettese 50 38
Fermana 47 38
Ternana 44 38
Gubbio 44 38
Albinoleffe 43 38
Teramo 43 38
Vis Pesaro 42 38
Giana Erminio 42 38
Renate 39 38
Rimini 39 38
A. J. Fano 38 38
Virtus Verona 38 38

ULTIME GARE DISPUTATE