Lunedì mattina 19 atleti tra cui il neo campione europeo di Enduro Tommaso Montanari, sono stati premiati a Palazzo Donnini come ‘Ambasciatori della Regione Umbria per meriti sportivi’. Gli atleti conquistando titoli a livello nazionale ed internazionale hanno tenuto in alto il nome della regione. “Un gesto semplice ed un modo per dirvi grazie a nome di tutta l’Umbria” hanno affermato la presidente della Regione Catiuscia Marini e il vice presidente con delega allo sport Fabio Paparelli. Tommaso Montanari è stato il secondo a prendere la parola tra gli atleti premiati ed ha contribuito, con un breve pensiero, a sottolineare la necessità di creare, nel caso della sua disciplina, un impianto sportivo che possa consentire la pratica sportiva dell’enduro. “L’assenza crea disagio, costringe a spostamenti in altre regioni e soprattutto limita l’emerge di futuri atleti” dichiara Montanari. Le parole del pilota dell’acciaio sono state di supporto ed incremento al focus sulle strutture sportive e alla necessità di ammodernamento e di ampliamento. “Fondamentale il ruolo delle istituzioni nell’incentivare e promuovere ogni attività sportiva con un impegno concreto” riferisce Montanari. Il pilota conferma a Sporterni che la regione Umbria ha dato una risposta positiva alle richieste dell’ambiente motociclistico che resta fiducioso in attesa di fatti concreti.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE