In una stagione dove era impensabile che tutto, ma davvero tutto, girasse così storto, l'unica buona notizia per la Ternana arriva dal lavoro accurato e certosino che sta mettendo in campo Fabio Gallo per risollevare la squadra. Gli abbiamo sempre riconosciuto la dote di parlare chiaro, ed è forse questo l'elemento di discontinuità rispetto a quanto la Ternana, intesa come entità generale, ci ha fin qui sempre abituato. Per ora Gallo sta restituendo alla squadra una nuova dignità, mentale e fisica, prima ancora che tattica. Una consapevolezza nuova dopo che i primi risultati negativi, come riconosciuto da Marilungo dopo il pari nel recupero con la Sambenedettese, hanno fatto sfaldare la corazzata (di carta) del campionato.

Altro che vincere il campionato senza problemi. La capacità di un gruppo di uscire dai momenti difficili si misura dal valore delle persone che di quel gruppo fanno parte. Lo diceva Alberto Bucci, uno dei coach italiani di basket più apprezzati e vincenti, scomparso pochi giorni fa dopo una lunga malattia: "I risultati passano, mentre le persone che regalano emozioni e sentimenti non si dimenticano mai. Siamo in un mondo dove si cerca sempre e solo un colpevole, mentre in un gruppo siamo tutti colpevoli. Non si tratta di trovare un colpevole ma il modo di risolvere il problema e da lì ripartire". Il lascito di uno dei più grandi personaggi dello sport italiano rappresenta una vera e propria lezione di vita che ciascuno, ovviamente, può far propria.

Oltre ai tanti e variegati demeriti dei calciatori, allenatori, dirigenti e ds che si sono succeduti negli ultimi 8 mesi (ma possiamo allargare il tiro anche alla scorsa stagione), Gallo può dare in questo momento di ricostruzione anche societaria il necessario colpo di spugna per cancellare e ripartire da zero. Prima ancora che con i milioni, i risultati arrivano quando i giocatori vivono e diventano parte integrante della città, quando si crea un senso di appartenenza tra la gente e la squadra. Poi ci sarà tempo per costruire, ce lo auguriamo, ma per la fase due la strada è ancora molto lunga.

Fabio Gallo: "Stiamo meglio fisicamente. In condizione faremo vedere il nostro valore"



Alfredo Bifulco: "Il mister ci sta aiutando. Senza più recuperi ci alleneremo al meglio"



Michele Russo: "Sapevamo che erano sono forti sulle palle inattive, ma abbiamo reagito"

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Serie C gir.B
Squadra Pt G
Pordenone 73 38
Triestina 67 38
Imolese 62 38
Feralpisalò 62 38
Monza 60 38
Sudtirol 55 38
Ravenna 55 38
L. R. Vicenza 51 38
Sambenedettese 50 38
Fermana 47 38
Ternana 44 38
Gubbio 44 38
Albinoleffe 43 38
Teramo 43 38
Vis Pesaro 42 38
Giana Erminio 42 38
Renate 39 38
Rimini 39 38
A. J. Fano 38 38
Virtus Verona 38 38

ULTIME GARE DISPUTATE