La Corte di Appello della MotoGP ha annunciato in un comunicato ufficiale che una decisione sul caso Ducati sarà presa entro il 31 marzo, prima del Gran Premio d'Argentina. "Provano sempre a fermarci, poi ci copiano" così Danilo Petrucci dopo il GP del Qatar aveva difeso la sua Ducati dal reclamo presentato da Honda, Aprilia, KTM e Suzuki per il deflettore montato sul forcellone posteriore della Desmosedici GP19 sua e di Andrea Dovizioso, e sulla moto di Jack Miller (Alma Pramac Racing). Non avendo ricevuto risposte esaustive da Danny Aldridge, direttore tecnico Dorna, le quattro case rivali hanno ritenuto opportuno appellarsi alla Corte di Ginevra per avere chiarimenti in merito al regolamento sull'aerodinamica. Inizialmente il FIM MotoGP Stewards Panel costituito da Freddy Spencer (IRTA), Bill Cumbow (FIM) e Ralf Bohnhorst (FIM) aveva respinto le proteste ricevute dall'Aprilia Racing Team Gresini, da Red Bull KTM Factory Racing, Repsol Honda Team e dal Team Suzuki Ecstar. Questi costruttori hanno quindi presentato un ricorso presso gli Appeal Stewards FIM. In conformità con l'articolo 3.3.3.2 del Regolamento del Grand Prix del Campionato Mondiale FIM, i Commissari di ricorso FIM hanno rinviato la causa alla Corte d'appello della MotoGP. La vittoria di Dovizioso e il sesto posto di Petrux restano sub judice ma la Ducati ha già reso noto di aver intenzione di portare il famigerato spoiler anche al Gran Premio d'Argentina.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.B
31a di campionato, 17/3/2019
Ternana - Imolese 0 - 3
Eccellenza
25a di campionato, 17/3/2019
Orvietana - Pievese 4 - 0
Narnese - Ellera 0 - 0
Promozione gir. B
25a di campionato, 17/3/2019
Campitello - Gualdo Casac. 1 - 0
Sporting Pila - Montefranco 0 - 2
San Venanzo - Viole 2 - 2
Petrignano - Giove 2 - 2
Olympia Thyrus - N. Gualdo Bastardo 2 - 1
Nestor - Amerina 3 - 1
Montecastello Vibio - Terni Est Soccer School 0 - 1
AMC 98 - Julia Spello Torre 1 - 2