La Ducati nel campo della tecnologia in termini di avanguardia si è posta come la regina indiscussa e ha spinto tutti i team rivali a dover compiere un inderogabile passo in avanti in questo ambito. Dopo critiche, dubbi e scetticismo, tali soluzioni tecniche sono state prese in esame, costruite, sperimentate e infine adottate da Honda, Yamaha, Aprilia, Suzuki e Ktm.

L’ultimo appunto con conseguente ricorso ha come oggetto di discussione il deflettore. Ma cos’è il deflettore? A cosa serve? Perché la Ducati è fermamente convinta della regolarità di questa appendice installata sotto il posteriore?

Il deflettore o water deflector è un supplemento installato sul forcellone situato davanti alla gomma posteriore che a vista d’occhio sembra un prolungamento dello stesso. Questa specie di “Cucchiaio” così volgarmente chiamato, serve secondo la Ducati a raffreddare la gomma posteriore e a drenare l'acqua in caso di pioggia.

Secondo le case che si sono opposte, invece, lo scopo dell'appendice sarebbe quello di aumentare il carico aerodinamico sul posteriore, aumentando la trazione in curva. La casa di Borgo Panigale è serena e dichiara: "Siamo tranquilli perché abbiamo seguito il regolamento tecnico e una circolare coi chiarimenti relativi all’aerodinamica che è stata distribuita a tutti 8 giorni fa e che, tra l’altro, chiariva proprio come doveva essere usato ed entro quali limiti questo tipo di deflettore sulla parte posteriore della moto”.

Anche Danilo Petrucci ha espresso la sua opinione in merito alla questione: “Di certo nel paddock c’è sempre la voce che la Ducati supera il limite ma leggiamo e rispettiamo le regole. Molti altri team hanno copiato le nostre soluzioni, dalle alette alla salad box e il resto. Cercano sempre di fermarci e non possono. E alla fine copiano“.

foto formulapassion.it

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.B
31a di campionato, 17/3/2019
Ternana - Imolese 0 - 3
Eccellenza
25a di campionato, 17/3/2019
Orvietana - Pievese 4 - 0
Narnese - Ellera 0 - 0
Promozione gir. B
25a di campionato, 17/3/2019
Campitello - Gualdo Casac. 1 - 0
Sporting Pila - Montefranco 0 - 2
San Venanzo - Viole 2 - 2
Petrignano - Giove 2 - 2
Olympia Thyrus - N. Gualdo Bastardo 2 - 1
Nestor - Amerina 3 - 1
Montecastello Vibio - Terni Est Soccer School 0 - 1
AMC 98 - Julia Spello Torre 1 - 2