Il Tabellino

ORVIETANA – PIEVESE 4 – 0

ORVIETANA: Sganappa, Cotigni, Bianco (88’ Mosconi), Annibaldi, Dida, Bricchetti, Locchi (65’ Liurni), Bernardini, Polidori (86’ Cincarelli), Missaglia (89’ Sulimani), Perquoti (74’ Terracina). All. Ciccone

PIEVESE: De Vincenzi, Parretti, Moretti (59’ Pastonchi), Vitali, Canuti (72’ Guidantoni), Polpetta, Morganti (56’ Porcu), Poggioni, Graziani, Cacciamano (69’ Tetolli), Dongorrà (59’ Saravalle. All. Baglioni (Gallastroni squal.)

Arbitro: Walid Kandli di Foligno (Ruocco - Zimbardi)

Marcatori: Polidori 25’ (r), 54’, Perquoti 46’, Terracina 81’

Dopo 58 giorni l’Orvietana riprende a correre. Batte la Pievese con un punteggio che non ammette repliche insediandosi, solitaria, al sesto posto in classifica, miglior piazzamento provvisorio di tutta la stagione. Un successo che mancava e ci voleva per ricaricare le pile e dare un po’ di tono a un finale di stagione davvero interessante. Adesso, sotto a preparare la trasferta di Foligno, che con la testa già in serie D potrebbe essere in vena di regali. Ad ogni modo, non è, quella con la capolista, la partita da vincere per forza. Ne restano quattro, nelle restanti giornate, con avversari di pari forza, Angelana a parte, con le quali cercare qualche soddisfazione e una posizione finale, magari più consona al valore reale della squadra di Silvano Fiorucci. Il quale, da martedì sarà nuovamente sul ponte di comando, con la sua esperienza e altrettanta personalità. Con la Pievese non hanno giocato Lispi e Colace, tenuti a riposo per facilitarne il recupero completo. Polidori ha messo insieme una doppietta, con la prima rete realizzata su calcio di rigore. A segno Perquoti, che, con il gol, ritroverà lo smalto dei giorni migliori. Pregevole il suo guizzo in occasione del gol, altrettanto spettacolare il colpo di tacco con il quale ha liberato Polidori per il terzo sigillo. Notevole, la progressione di Terracina, autore della rete che ha chiuso il conto. Il ragazzo, partendo dalla linea dei difensori, ha seguito l’azione di Polidori sulla destra, per poi appoggiare la palla servita dal numero nove, con freddezza e altrettanta precisione. Qualche minuto per Sulimani e Cincarelli, provenienti dalla juniores, per farsi le ossa e iniziare a pensare un po’ più in grande. La Pievese, ultima in classifica, ha mostrato, purtroppo, tutti i suoi limiti. Ha anche fallito l’occasione per ristabilire la parità, dopo circa mezz’ora, perché il rigore calciato da Cacciamano, è stato neutralizzato da uno Sganappa, di nuovo in palla.

Foto: Orvietana Calcio pagina FB

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Eccellenza
Squadra Pt G
Tiferno 44 23
Spoleto 41 23
Narnese 38 23
Orvietana 37 23
Nestor 37 23
Trasimeno 35 23
Sansepolcro 35 23
Pontevalleceppi 33 23
Lama 32 23
San Sisto 29 23
Castel del Piano 29 23
Assisi Subasio 28 23
Ducato 27 23
Angelana 26 23
Gualdo Casac. 14 23
Ellera 11 23

ULTIME GARE DISPUTATE