Archiviata con un sesto posto la seconda prova di Rio Hondo, Danilo Petrucci (che partiva decimo in griglia) in sella alla sua Ducati Desmosedici si prepara per il terzo round di Moto Gp che si terrà sulla pista del Circuit of the Americas (COTA) ad Austin negli Stati Uniti d'America. Il pilota del team Mission Winnow Ducati, sesto anche nella prima gara disputata quest'anno, occupa il quinto posto nella classifica mondiale con 20 punti ed è determinato a migliorare le sue statistiche personali ad Austin, dove vanta un ottavo posto nel 2017 come miglior posizione al traguardo, continuando il proprio percorso di crescita per avvicinarsi ulteriormente al podio: "Credo che il nostro potenziale in Texas sia migliore che in passato - dichiara Petrux - anche se il COTA resta un tracciato teoricamente poco favorevole per noi: presenta tante curve a corto raggio in stile Formula 1, ed è pieno di avvallamenti che rendono difficile la ricerca del setup. Però già in Argentina, altra pista non facile, abbiamo reagito bene nonostante il fine settimana fosse iniziato in modo complicato. In generale, nei circuiti dove c’è poco grip siamo in difficoltà in fase di accelerazione a moto piegata a causa del mio peso, ma stiamo migliorando per quanto riguarda il consumo delle gomme. Voglio ottimizzare anche la gestione della gara, ed a questo proposito sarà fondamentale partire più avanti in griglia. Dovremo lavorare duro per lottare ancora una volta per la top five, ma sono fiducioso”.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE