“Conoscevo già questi posti ma pedalarci dentro in tranquillità e semplicità, gustando il paesaggio e il cibo è stato molto divertente’’. Lo ha detto Gilberto Simoni all’arrivo al traguardo de La Valentiniana. Il due volte campione del Giro d’Italia ha partecipato domenica scorsa alla quinta edizione della cicloturistica. Un evento che quest’anno ha registrato oltre 600 partecipanti provenienti da tutt’Italia.

Alla partenza anche Marco Scarponi, fratello dell’indimenticabile Michele investito da un furgone durante un allenamento. Marco e suo padre hanno vita a una fondazione omonima. “Una fondazione – ha spiegato Marco – nata per ricordare nel migliore dei modi Michele ma soprattutto di tutelare tutti gli utenti deboli della strada: i ciclisti, i pedoni, i disabili. Succedono troppe tragedie. Non c’è rispetto sulla strada: è ora di cambiare mentalità ed agire tutti insieme’’.

Il villaggio de La Valentiniana è stato allestito presso il Centro Remiero Paolo D’Aloja dove sono avvenuti partenza e arrivo. Al via bici d’epoca, gravel, mountain bike, da corsa, elettriche. Da Piediluco i percorsi, lungo e corto, si sono snodati lungo la Valle Santa reatina, e poi a Greggio e il ritorno in battello per chi sceglierà il percorso corto. Chi sceglierà il lungo, invece, rientrerà a Piediluco passando davanti alla Cascata delle Marmore. Quest’anno è stata inserita la “circumnavigazione” del lago Ripasottile, direttamente nel cuore della riserva naturale, lungo il sentiero Francescano. Inserita nel programma anche la Cronoscalata di Greccio.

Ad animare la giornata il conduttore televisivo Claudio Lippi: “Ho trovato un bel clima e tanta gente animata dalla passione. Nel promo di presentazione avevo auspicato una bella giornata dal punto di vista climatico, ma se anche fosse stato brutto tempo – sono sicuro – avrebbe in tanti avrebbero partecipato in massa lo stesso’’.

Soddisfatti gli organizzatori: ‘’Si chiude in bellezza un’edizione caratterizzata alla vigilia da tante incognite: diverse festività sul calendario, la concomitanza con altri eventi, le previsioni del tempo incerte. Anche quest’anno sono stati tanti gli appassionati della bicicletta che hanno trascorso una bella giornata tra il verde delle nostre terre e il buon cibo”.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE