La Maratona di Praga è una delle più richieste da parte degli italiani in quanto a partecipazione ed è inserita nel prestigioso circuito Gold Label della Iaaf, che viene concesso alle maratone più importanti al mondo.

Domenica si è corso in una città europea dal grande fascino sia per le bellezze artistiche, che la cosiddetta “città d’oro” sa offrire ogni anno, che per la peculiarità del percorso sempre molto suggestivo.

Anche quella di Praga è diventata ormai una gara fondamentale nel panorama podistico mondiale su un percorso di eccezionale bellezza, in questo ultimo fine settimana erano in 10.600 a contendersi lo scettro del vincitore ma, se per De Coubertin l’importante era partecipare, allora ecco che gli irriducibili maratoneti dell’Amatori Podistica Terni “entrano in azione” con il solito gruppo di appassionati pronti, come sempre, a colorare di gialloblù le strade di Praga.

Il risultato finale di Ornella Trippini, all’esordio nella maratona, è stato di 3:47:01, cosi come per Antonio Valzano, Alessandro Astolfi ha concluso i quarantadue chilometri e centonovantacinque metri in 3:48:26, cronometro a 4:15:46 per Elisabetta Fossatelli, che tra l’altro ha impreziosito la prova individuale con il quinto posto nella sua categoria. Non è partito per la maratona Stefano Ciliani perché infortunato ma si e’ unito ai tredici tifosi/accompagnatori del gruppo.

Per la cronaca la gara maschile è stata vinta da Almahjoub Dazza con il tempo consultivo di 2:05:58 ad una media 2:59 al chilometro. Ventottesima la prima italiana, Catherine Bertone con il tempo di 2:31:07.

In attesa della Maratona delle Acque, per l’Amatori Podistica e’ stata poi una domenica di importanti corse anche in Italia, come alla Colle Marathon di Fano dove Marco Corinaldesi ha concluso i 42 km in 3:32:32 e i due supermaratoneti Lilly Agabiti e Giuliano Gennari in 5:33:20; sempre a Fano invece Daniele Palazzesi ha concluso la mezza maratona in 1:30:33.

Atlete gialloblu’ anche nella mezza maratona dell’isola D’Elba con Maria Teresa Montana, cronometro fermo per lei a 1:55:08 e Vera Trogu in quella di Piacenza, conclusa in 2:15:09. I colori della Provincia di Terni erano presenti anche a Torino dove Francesco Cavallari ha corso la classica di 10 km “Tutta Dritta”.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.C
4a di campionato, 15/9/2019
Ternana - Monopoli 0 - 2
Eccellenza
2a di campionato, 15/9/2019
Orvietana - Lama 1 - 1
Gualdo Casac. - Narnese 0 - 1
Promozione gir. B
2a di campionato, 15/9/2019
Olympia Thyrus - San Venanzo 2 - 0
Montefranco - Athletic Bastia 0 - 1
Massa Martana - AMC 98 2 - 2
Clitunno - Romeo Menti 5 - 1
Campitello - Giove 2 - 0
Amerina - Petrignano 1 - 0