Il Tabellino

TERNANA-SALINIS 2-2 (2-0 p.t.)

TERNANA: Salinetti, Tampa, Vanessa, Lucileia, Bettioli, Menichelli, Neka, Torelli, Donati, Mercuri, Lorenzoni, De Souza.

SALINIS: Tardelli, Rozo, Maite, Taty, Dal'Maz, Bonci, Coppari, Martin, Siclari, Presto, Exana, Brandolini. All. Bellarte.

MARCATRICI: 15'55 e 19'31 p.t. Vanessa (T), 01'36" Rozo (S), 03'27" Dal'Maz (S)

ESPULSE: Bea Martin per doppia ammonizione.

AMMONITE: Bea Martin (S), Bettioli (T)

ARBITRI: Fabio Parretti (Prato), Mattia Landi (Prato), Luca Rosciarelli (Orvieto) CRONO: Andrea Cini (Perugia)

Alla fine del primo tempo la Ternana Femminile andava al riposo con il vantaggio per 2-0, doppietta di Vanessa, ma a inizio ripresa arrivava la reazione della Salinis che nel giro di pochi minuti si portava sul 2-2. Un risultato portato dalle pugliesi fino al suono della sirena e che unito al 5-2 dell'andata consente a Coppari e compagne di accedere alla finale scudetto.

E' svanito così il sogno di poter cercare di proseguire nel tentativo di difendere il Tricolore, sarebbe infatti servito un successo, con qualsiasi risultato, al PalaDiVittorio alle rossoverdi per giocare il tutto per tutto nella "bella".

Il primo tempo è stato giocato a gran ritmo, a quattro minuti dalla fine le rossoverdi sono passate in vantaggio grazie a un calcio di rigore trasformato da Vanessa e concesso per un fallo di mano di Taty anche se nell'occasione veniva ammonita Bea Martin, che poi rimediava il secondo giallo e l'espulsione conseguente. Il raddoppio arrivava a 30 secondi dalla sirena con una grande conclusione di sinistro di Vanessa che infilava la palla sotto l'incrocio dei pali.

Nella ripresa la Salinis si rianimava con un uno-due nei primi minuti targato Rozo e Dal’Maz. La Ternana si è giocata tutto, ma né con la superiorità numerica per l’espulsione di Bea Martin prima, nè col portiere di movimento, Vanessa, dopo, non è riuscita a superare il muro difensivo avversario. Ennesimo risultato di prestigio per la Salinis, che dopo aver concluso la regular season al primo posto si prende ora l’ultimo atto di questo campionato. Affronterà in finale il Montesilvano che ha eliminato le milanesi del Kick Off.

Poche ore dal termine della partita e arriva la nota della società che annuncia il disimpegno del presidente Bruno Bevilacqua: "Al culmine di questa stagione dopo un anno di personale ed incondizionato sostegno economico ed organizzativo per la società Ternana Calcio Femminile ssdarl, ritengo che l’avventura che mi vede a capo di questa società sia giunta al termine. Comunico dunque oggi la mia volontà di disimpegnarmi dalla società Ternana Calcio Femminile ssdarl. Visto che ho sempre dedicato (in questo lungo anno) tutte le attenzioni ed energie senza mai anteporre nessun interesse personale, comunico che tutte le obbligazioni societarie verranno onorate come mia parola e consegnerò virtualmente al Sindaco Leonardo Latini e all’Assessore allo Sport Elena Proietti le chiavi di una Società che è vanto di Terni e che ha disputato per la settima volta i play off e una semifinale scudetto, grazie allo sforzo profuso senza nessun aiuto imprenditoriale esterno. Da imprenditore penso che le Ferelle abbiano un senso esistenziale solo se progettualmente vincenti rendendo realtà le aspirazioni sportive della città di Terni, mi auguro che si possano trovare le migliori energie per guardare al futuro con stabilità. In questo modo i tanti ternani interessati alle sorti della propria squadra femminile del cuore avranno tutto il tempo per organizzarsi e delineare il futuro societario nel migliore dei modi. Convinto che non manchino persone interessate a questa realtà: di grande intelligenza, lungimiranza, spessore organizzativo con capacità economiche e finanziarie. Dal profondo mi auguro il meglio per le Ferelle".

Foto Luca Pagliaricci

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE