Filippo Grimani, pilota ternano del team DG Racing, domina il quarto round del campionato italiano di enduro di Trevozzo (PC) nella categoria 250 2 tempi. Grimani è entrato in gara con autentica sete di vittoria ed ha espresso tutto il suo potenziale dando luogo a quella che ha definito la miglior gara di tutta la sua carriera. Il pilota effettua un’ottima partenza e nella prima prova speciale prende la testa della gara segnando tempi mostruosamente bassi: alla fine del primo giro si apre un divario di 16 secondi tra lui e il pilota Nicolò Mori che insegue. Durante il secondo giro inizia a scendere la pioggia ma Grimani continua ad abbassare i tempi afferrando la terza posizione assoluta nell’enduro test. A causa di un incidente di un pilota di altra categoria la speciale viene annullata e la gara momentaneamente sospesa. Filippo riparte con po’ di timore per l’accaduto ma una volta in gara mette da parte ogni pensiero, riesce a gestire la pressione e torna a segnare i miglior tempi della sua categoria vincendo tutte le prove speciali del terzo ed ultimo giro. A fine gara regna lo stupore negli occhi tutti. Gli avversari si congratulano con lui accentandone la superiorità mentre il team e i compagni di squadra lo festeggiano con grande clamore. Grimani racconta ai nostri microfoni di essere stato travolto da un fiume di emozioni: “non avevo realizzato di aver vinto fino all’ingresso sul podio, ho ripensato agli allenamenti, al sudore, alla rabbia di quando tutto sembrava andare storto, non ci credevo ma ero lì, dove sognavo di essere da una vita ed era tutto reale, attraverso la vittoria credo di aver scoperto finalmente il valore profondo di ogni sacrificio”. Filippo Grimani ringrazia in primo luogo la sua famiglia e il suo amico Danilo Petrucci per tutto il suo supporto nel percorso di crescita sportiva, il team DG Racing e tutte le persone che lo sostengono.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE