Ha sconfitto il dolore alla mano Ŕ alla fine ha raccolto un quarto posto che non Ŕ niente male Danilo Petrucci al termine dei 30 giri del Gran Premio di Germania. Dopo la brutta scivolata nelle Q2 e la partenza in griglia dalla dodicesima casella una bella rimonta per il ternano che ha messo dietro, ancora una volta, il compagno di squadra Andrea Dovizioso e l'altra Ducati targata Pramac di Jack Miller. Terzo posto nella classifica mondiale confermato e distacco ridotto a sei lunghezze dal Dovi: appena 6 punti (127 a 121).

Proprio il duello sin dalle prime battute con l'altro pilota Ducati ha caratterizzato la gara di Petrux che in avvio ha guadagnato bel sei posizioni, passando dal 12░ al 6░ posto. Intanto davanti ha preso il largo Marquez che ha preceduto Vinales e Crutchlow, con gli ultimi due che hanno beneficiato anche della caduta di Rins, a lungo al secondo posto. A due giri dalla fine Petrucci aveva perso due posizioni superato da Dovizioso e Miller, nella tornata finale si Ŕ ripreso il quarto posto che ha difeso fino sotto la bandiera a scacchi.

Ora il motomondiale andrÓ in vacanza e si tornerÓ in pista a Brno, in Repubblica Ceca il 4 agosto.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE